GP de Québec 2018, Pit Bull si avventa sul gruppo e provoca una caduta

Pericoloso fuori programma nel corso delle fasi iniziali del GP de Québec 2018. A 128 chilometri dall’arrivo, con in corso una fuga di sei uomini, un Pit Bull, uscito da un’abitazione collocata sul lato sinistro della carreggiata, ha “attaccato” il gruppo principale avventandosi contro i corridori collocati nelle ultime posizioni. L’irruzione del cane di grande taglia ha comportato l’improvviso scarto di due uomini della Katusha-Alpecin e, alle loro spalle, la caduta (autonoma) di Jaime Castrillo (Movistar Team) che ha frenato di colpo perdendo il controllo della bicicletta. Lo spagnolo si è prontamente rialzato e ha ripreso regolarmente la corsa, mentre il Pit Bull ha poi continuato il proprio “inseguimento”, limitandosi ad abbaiare e senza scagliarsi contro i corridori, prima di essere fermato da un addetto alla sicurezza.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.