© Team Sunweb

GP de Québec 2018, Matthews piega Van Avermaet allo sprint

Michael Matthews ha vinto allo sprint il GP de Québec 2018. Al termine dei 201.6 chilometri del percorso cittadino da ripetere 16 volte, il portacolori della Sunweb si è imposto con una lunghissima volata precedendo Greg Van Avermaet (BMC Racing Team)e Jasper Stuyven (Trek-Segafredo). Per il 27enne australiano, che succede nell’albo d’oro della rassegna al campione del Mondo Peter Sagan, che si era imposto consecutivamente nel 2016 e 2017, si tratta del terzo successo in stagione dopo quelli ottenuti nel prologo del Tour de Romandie e nella tappa conclusiva del BinckBank Tour. 

La nona edizione della classica canadese è stata animata dalla fuga di cinque elementi: Nicolas Dougall (Dimension Data), Rob Britton (Rally Cycling), Guy Sagiv (Israel Cycling Academy) Alex Cataford e Bruno Langlois (Canada) evasi dal gruppo al terzo chilometro e raggiunti nel corso della penultima tornata dopo aver avuto un vantaggio massimo di 6’35”. Negli ultimi 20 chilometri è stato allora Peter Kennaugh (Bora-Hansgrohe) a provarci in solitaria, venendo raggiunto soltanto negli ultimi 400 metri.

Giunti a guadagnare fino a un vantaggio massimo di 6’35” al chilometro 35, i cinque battistrada hanno viaggiato con un margine di sicurezza fin quando il gruppo non ha deciso di rompere gli indugi. Nelle battute iniziali, infatti, a risvegliare il plotone dai ritmi soporiferi impressi da BMC Racing Team, Sunweb e Bahrain-Merida, le tre formazioni che si avvicendano al comando, ci pensa l’attacco di un Pit Bull. Introdotto indebitamente sul percorso a 128 chilometri, il molosso “punta” i corridori nelle ultime posizioni provocando lo scarto di due atleti della Katusha e la caduta senza conseguenze dello spagnolo Jaime Castrillo (Movistar), prima di venire braccato da un addetto alla sicurezza.

Superato lo spavento il gruppo riprende a vivacchiare fino alle tornate conclusive, con il margine dei battistrada che si assottiglia passaggio dopo passaggio, passando dai 4’50” con cui varcano il limen dei -70 all’arrivo ai 3’05” con cui si presentano all’inizio della quartultima tornata. A precederla, a 54 chilometri dall’arrivo, è la caduta che vede protagonisti Joe Dombrowski (EF Education First-Drapac Cannondale), Lachlan Morton e Tom-Jelte Slagter (Dimension Data) e Rubén Plaza (Israel Cycling Academy), con quest’ultimo costretto al ritiro dopo aver picchiato sull’asfalto la clavicola destra.

La situazione cambia drasticamente quando a condurre le operazioni si porta in blocco l’Astana. L’azione della formazione kazaka, l’unica ad accorgersi delle difficoltà di un Greg Van Avermaet (BMC Racing Team) fattosi sorprendere nelle retrovie del gruppo, dimezza ulteriormente il gap, con gli uomini in avanscoperta che si presentano al terzultimo passaggio sulla linea d’arrivo, con 38 chilometri ancora da coprire, con soli 70” da poter amministrare. Il forcing Astana è il preludio all’azione di Jakob Fuglsang, che allunga sulla Côte de Montagne saggiando la resistenza degli avversari e provocando il contropiede di Peter Kennaugh (Bora-Hansgrohe), che guadagna un centinaio di metri e raggiunge Dougall già prima del penultimo passaggio sulla linea d’arrivo, con gli altri fuggitivi che mantengono una manciata di secondi di vantaggio.

All’inseguimento di Kennaugh provano a portarsi David Gaudu (Groupama-FDJ) e Rémi Cavagna (Quick-Step Floors), mentre il britannico torna sotto a Britton e Langlois, ultimi superstiti della fuga, ai -22. Con una nuova progressione in discesa Kennaugh si sbarazza della compagnia dei nuovi compagni d’avventura a 16 chilometri dall’arrivo, alle pendici del penultimo passaggio sulla Côte de Montagne, dove si presenta con 15” sul gruppo principale.

Dietro si registra lo scatto di Kenny Elissonde (Sky), che piomba su Gaudu ma non dà immediatamente impulso alla propria azione. Il tentennamento favorisce il rientro di altri atleti, con il più attivo che si dimostra essere Rob Carpenter (Rally Cycling), determinato ad agganciare il nuovo leader della corsa già lungo le rampe della Côte des Glacis. Kennaugh resiste e approccia la tornata conclusiva con un margine di 16” su un terzetto composto da Carpenter, Fuglsang e Mathias Frank (Ag2R La Mondiale), mentre il plotone taglia la linea d’arrivo con un ritardo di 27”.

Sui più immediati inseguitori riescono a rientrare, nelle battute iniziali dell’ultimo giro, di nuovo Gaudu insieme a Nathan Earle (Israel Cycling Academy) e Nathan Brown (EF Education First-Drapac Cannondale). Nonostante i cambi regolari tra i sei contrattaccanti, però, Kennaugh non perde un solo secondo e si presenta ai -7 dall’arrivo con ancora 20” di vantaggio. Mille metri più avanti si consuma il ricongiungimento tra i più immediati inseguitori e il resto del gruppo, tirato dalla Trek-Segafredo. A dare manforte alla squadra di Stuyven arrivano anche UAE Team Emirates e Dimension Data, intenzionate a lanciare al meglio i rispettivi uomini veloci, Alexander Kristoff ed Edvald Boasson Hagen.

Kennaugh, che sembra essere sul punto di essere ripreso da un momento all’altro, riesce a preservare un vantaggio minimo approfittando dei continui saliscendi del tracciato e scollina ancora da solo sulla Côte des Glacis nonostante la rasoiata alle sue spalle di Michael Valgren (Astana). Il britannico passa sotto il triangolo rosso dell’ultimo chilometro con un vantaggio di 6” secondi, ma si pianta sul lungo falsopiano che porta all’arrivo. Nel gruppo è Roman Kreuziger (Mitchelton-Scott) a scandire il ritmo, ma a rompere gli indugi ci pensa Enrico Gasparotto (Bahrain-Merida). Il due volte vincitore dell’Amstel Gold Race parte lungo convinto che alla sua ruota ci sia uno tra Sonny Colbrelli e Matej Mohoric, ma è costretto a rialzarsi non appena si accorge dell’assenza dei compagni di squadar.

La sparata del friulano induce però Matthews ad anticipare la volata. Il bronzo di Bergen 2017 dà l’impressione di poter essere saltato dagli avversari alle sue spalle, ma ha la forza di rilanciare ancora l’azione negli ultimi 50 metri e di resistere al tentativo di rimonta di Van Avermaet e Stuyven, che si piazzano nell’ordine alle sue spalle, centrando la vittoria numero 32 della sua carriera da professionista.

Ordine di arrivo GP de Québec 2018

1 MATTHEWS Michael TEAM SUNWEB 05:04:17
2 VAN AVERMAET Greg BMC RACING TEAM +00:00:00
3 STUYVEN Jasper TREK – SEGAFREDO +00:00:00
4 ROOSEN Timo TEAM LOTTO NL – JUMBO +00:00:00
5 KONRAD Patrick BORA – HANSGROHE +00:00:00
6 ŠTYBAR Zdenek QUICK – STEP FLOORS +00:00:00
7 VICHOT Arthur GROUPAMA – FDJ +00:00:00
8 HAAS Nathan TEAM KATUSHA ALPECIN +00:00:00
9 VALGREN ANDERSEN Michael ASTANA PRO TEAM +00:00:00
10 ROUX Anthony GROUPAMA – FDJ +00:00:00
11 ULISSI Diego UAE TEAM EMIRATES +00:00:00
12 VUILLERMOZ Alexis AG2R LA MONDIALE +00:00:00
13 VANMARCKE Sep TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE +00:00:00
14 NAESEN Oliver AG2R LA MONDIALE +00:00:00
15 KRISTOFF Alexander UAE TEAM EMIRATES +00:00:00
16 FARIA DA COSTA Rui Alberto UAE TEAM EMIRATES +00:00:00
17 BAKELANTS Jan AG2R LA MONDIALE +00:00:00
18 MARTENS Paul TEAM LOTTO NL – JUMBO +00:00:00
19 BASSO Leonardo TEAM SKY +00:00:00
20 POZZOVIVO Domenico BAHRAIN – MERIDA +00:00:00
21 BOIVIN Guillaume ISRAEL CYCLING ACADEMY +00:00:00
22 MOHORIC Matej BAHRAIN – MERIDA +00:00:00
23 SBARAGLI Kristian ISRAEL CYCLING ACADEMY +00:00:00
24 MCNULTY Brandon RALLY CYCLING +00:00:00
25 COSNEFROY Benoit AG2R LA MONDIALE +00:00:00
26 IMPEY Daryl MITCHELTON – SCOTT +00:00:06
27 VERONA Carlos MITCHELTON – SCOTT +00:00:06
28 WELLENS Tim LOTTO SOUDAL +00:00:07
29 BIDARD François AG2R LA MONDIALE +00:00:07
30 KRAGH ANDERSEN Søren TEAM SUNWEB +00:00:07
31 BROWN Nathan TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE +00:00:07
32 HAGEN Edvald Boasson TEAM DIMENSION DATA +00:00:07
33 MÜHLBERGER Gregor BORA – HANSGROHE +00:00:07
34 REICHENBACH Sébastien GROUPAMA – FDJ +00:00:07
35 CHERNETSKI Sergei ASTANA PRO TEAM +00:00:07
36 GASPAROTTO Enrico BAHRAIN – MERIDA +00:00:07
37 VAN HOECKE Gijs TEAM LOTTO NL – JUMBO +00:00:07
38 PERRY Benjamin ISRAEL CYCLING ACADEMY +00:00:07
39 ARCAS Jorge MOVISTAR TEAM +00:00:07
40 CARUSO Damiano BMC RACING TEAM +00:00:07
41 PICCOLI James CANADA +00:00:07
42 ANDERSON Ryan RALLY CYCLING +00:00:07
43 OLIVIER Daan TEAM LOTTO NL – JUMBO +00:00:07
44 DECLERCQ Tim QUICK – STEP FLOORS +00:00:07
45 FRANK Mathias AG2R LA MONDIALE +00:00:07
46 FUGLSANG Jakob ASTANA PRO TEAM +00:00:07
47 KREUZIGER Roman MITCHELTON – SCOTT +00:00:07
48 JANSE VAN RENSBURG Reinardt TEAM DIMENSION DATA +00:00:07
49 MADOUAS Valentin GROUPAMA – FDJ +00:00:18
50 VAN WINDEN Dennis ISRAEL CYCLING ACADEMY +00:00:22
51 DOULL Owain TEAM SKY +00:00:22
52 HENAO GOMEZ Sebastian TEAM SKY +00:00:22
53 KENNAUGH Peter BORA – HANSGROHE +00:00:22
54 KNEES Christian TEAM SKY +00:00:32
55 ARNDT Nikias TEAM SUNWEB +00:00:35
56 MORABITO Steve GROUPAMA – FDJ +00:00:35
57 DEBUSSCHERE Jens LOTTO SOUDAL +00:00:40
58 GAUDU David GROUPAMA – FDJ +00:00:50
59 MAES Nikolas LOTTO SOUDAL +00:00:50
60 BOLE Grega BAHRAIN – MERIDA +00:00:50
61 GROSSSCHARTNER Felix BORA – HANSGROHE +00:01:01
62 CASTRILLO ZAPATER Jaime MOVISTAR TEAM +00:01:15
63 OOMEN Sam TEAM SUNWEB +00:01:15
64 SCHÄR Michael BMC RACING TEAM +00:01:19
65 WYSS Danilo BMC RACING TEAM +00:01:19
66 BIERMANS Jenthe TEAM KATUSHA ALPECIN +00:01:19
67 CARRETERO Hector MOVISTAR TEAM +00:01:19
68 POLJANSKI Pawel BORA – HANSGROHE +00:01:19
69 CANTY Brendan TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE +00:01:19
70 PEDRERO Antonio MOVISTAR TEAM +00:01:19
71 SENECHAL Florian QUICK – STEP FLOORS +00:01:26
72 MORI Manuele UAE TEAM EMIRATES +00:01:32
73 O’CONNOR Ben TEAM DIMENSION DATA +00:01:32
74 POLANC Jan UAE TEAM EMIRATES +00:01:32
75 DEGENKOLB John TREK – SEGAFREDO +00:01:35
76 LANGLOIS Bruno CANADA +00:01:35
77 CARPENTER Robin RALLY CYCLING +00:01:35
78 KNOX James QUICK – STEP FLOORS +00:01:35
79 PFINGSTEN Christoph BORA – HANSGROHE +00:01:46
80 MERTZ Remy LOTTO SOUDAL +00:01:46
81 PLANCKAERT Baptiste TEAM KATUSHA ALPECIN +00:01:46
82 ELISSONDE Kenny TEAM SKY +00:01:54
83 COTE Pier Andre CANADA +00:02:01
84 ŠPILAK Simon TEAM KATUSHA ALPECIN +00:02:17
85 VALLS FERRI Rafael MOVISTAR TEAM +00:02:46
86 RIABUSHENKO Aleksandr UAE TEAM EMIRATES +00:03:00
87 JANSEN Amund Grøndahl TEAM LOTTO NL – JUMBO +00:03:00
88 SKUJINS Toms TREK – SEGAFREDO +00:03:00
89 VAN HOOYDONCK Nathan BMC RACING TEAM +00:03:00
90 GERRANS Simon BMC RACING TEAM +00:03:03
91 DE KORT Koen TREK – SEGAFREDO +00:03:03
92 HAYMAN Mathew MITCHELTON – SCOTT +00:03:08
93 HANSEN Adam James LOTTO SOUDAL +00:03:08
94 CAVAGNA Rémi QUICK – STEP FLOORS +00:03:11
95 MARCATO Marco UAE TEAM EMIRATES +00:03:11
96 JAUREGUI Quentin AG2R LA MONDIALE +00:03:13
97 SLAGTER Tom-Jelte TEAM DIMENSION DATA +00:03:16
98 HAUSSLER Heinrich BAHRAIN – MERIDA +00:03:30
99 GOLAS Michal TEAM SKY +00:03:30
100 BRITTON Robert RALLY CYCLING +00:03:37
101 ROBERGE Adam CANADA +00:03:37
102 LOPEZ GARCIA David TEAM SKY +00:04:02
103 SOLER Marc MOVISTAR TEAM +00:04:02
104 FABBRO Matteo TEAM KATUSHA ALPECIN +00:04:02
105 VANHOUCKE Harm LOTTO SOUDAL +00:04:02
106 EARLE Nathan ISRAEL CYCLING ACADEMY +00:05:08
107 EISEL Bernhard TEAM DIMENSION DATA +00:05:08
108 MORTON Lachlan TEAM DIMENSION DATA +00:05:08
109 BATTAGLIN Enrico TEAM LOTTO NL – JUMBO +00:05:08
110 OWEN Logan TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE +00:05:08
111 CLARKE William TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE +00:05:08
112 ELLSAY Nigel RALLY CYCLING +00:05:08
113 CAPECCHI Eros QUICK – STEP FLOORS +00:05:37
114 CRADDOCK G Lawson TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE +00:06:20
115 COLBRELLI Sonny BAHRAIN – MERIDA +00:06:46
116 MARTINELLI Davide QUICK – STEP FLOORS +00:06:46
117 HAGA Chad TEAM SUNWEB +00:09:32
118 CATAFORD Alexander CANADA +00:09:32
119 SAGIV Guy ISRAEL CYCLING ACADEMY +00:09:32
120 HANSEN Jesper ASTANA PRO TEAM +00:09:32
121 DE VOS Adam RALLY CYCLING +00:09:32
122 JOYCE Colin RALLY CYCLING +00:09:32
123 HOULE Hugo ASTANA PRO TEAM +00:09:35
DNF FRANKINY Kilian BMC RACING TEAM
DNF MATHIS Marco TEAM KATUSHA ALPECIN
DNF GOGL Michael TREK – SEGAFREDO
DNF BENNETT Sam BORA – HANSGROHE
DNF DURBRIDGE Luke MITCHELTON – SCOTT
DNF JUUL JENSEN Christopher MITCHELTON – SCOTT
DNF MATOS Nuno MOVISTAR TEAM
DNF KOZHATAYEV Bakhtiyar ASTANA PRO TEAM
DNF NIELSEN Magnus Cort ASTANA PRO TEAM
DNF WAGNER Robert Thomas TEAM LOTTO NL – JUMBO
DNF KOREN Kristijan BAHRAIN – MERIDA
DNF CURVERS Roy TEAM SUNWEB
DNF STAMSNIJDER Tom TEAM SUNWEB
DNF BERNARD Julien TREK – SEGAFREDO
DNF STETINA Peter TREK – SEGAFREDO
DNF BAK YTTING Lars LOTTO SOUDAL
DNF DOMBROWSKI Joseph Lloyd TEAM EF EDUCATION FIRST – DRAPAC P/B CANNONDALE
DNF BONNET William GROUPAMA – FDJ
DNF BELKOV Maxim TEAM KATUSHA ALPECIN
DNF DOUGALL Nicolas TEAM DIMENSION DATA
DNF PLAZA Ruben ISRAEL CYCLING ACADEMY
DNF WALSH Edward CANADA
DNF ZUKOWSKY Nickolas CANADA
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.