© Sirotti

Giro di Svizzera 2021, Tom Dumoulin: “Sono soddisfatto, ho provato a dare il massimo ed è andata abbastanza bene”

Dopo essere rimasto lontano dal ciclismo per alcuni mesi, Tom Dumoulin è tornato alle gare ieri, in occasione della prima frazione del Giro di Svizzera 2021. La cronometro inaugurale della corsa a tappe elvetica ha visto il corridore della Jumbo-Visma concludere al sedicesimo posto, a 32 secondi dal vincitore Stefan Küng (Groupama-FDJ), per quello che sicuramente è un buon piazzamento in una disciplina nella quale il neerlandese si è sempre comportato molto bene (tanto da diventare campione del mondo nel 2017). Ovviamente, i molti mesi senza corse hanno influito sul risultato del 31enne, che si è comunque detto abbastanza soddisfatto della propria prova.

“Ho provato a dare il massimo ed è andata abbastanza bene – ha esordito Dumoulin – Ho notato che nella seconda parte della cronometro non avevo più forza. Di conseguenza, il mio ritmo è leggermente diminuito. Non è molto strano, ovviamente potevo aspettarmelo. C’è voluto un po’ per abituarsi, ma le sensazioni erano decisamente buone”.

“Sono soddisfatto, anche se vedo ancora tante opportunità di crescita – ha proseguito il vincitore del Giro d’Italia 2017 – È stato molto bello correre. Sono venuto in Svizzera senza aspettative, spero solo di migliorare nelle prossime settimane e costruire una buona base. Ho ancora molti passi da fare nei prossimi giorni”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Tappa 2 Vuelta a Burgos 2021 LIVEAccedi
+