© Sirotti

Giro delle Fiandre 2021, Wout Van Aert: “Sono più fresco mentalmente rispetto al 2020 e ho fiducia nel mio sprint”

Wout Van Aert si presenta al Giro delle Fiandre 2021 come favorito numero uno insieme al suo rivale Mathieu van der Poel. Ma il corridore della Jumbo – Visma sembra arrivare all’appuntamento con la Ronde di domenica 4 aprile in condizioni migliori rispetto al rivale neerlandese, che lo aveva battuto allo sprint lo scorso autunno sul traguardo di Oudenaarde. Il belga, infatti, reduce dal successo alla Gand – Wevelgem di domenica scorsa, non ha preso parte mercoledì alla Dwars Door Vlaanderen proprio per arrivare più riposato all’ultima classica sul pavé di questa primavera.

Mi sento forte come lo scorso anno, ma mentalmente sono un po’ più fresco. L’anno scorso la Ronde si è svolta subito dopo il Tour; quest’anno ho potuto prepararmi bene – ha spiegato il fenomeno belga – Le ultime gare in Italia e Belgio mi hanno dato fiducia. La E3 e la Gand-Wevelgem sono state una buona preparazione, perché le salite e i muri sono diversi rispetto all’Italia. Ho anche fiducia che la squadra possa portarmi lontano. La vittoria di domenica scorsa ha dato una grande spinta e la motivazione è alta da parte di tutti. Se finirà allo sprint come lo scorso anno, ho fiducia nelle mie possibilità di vincere la gara“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.