Giro del Delfinato 2020, problemi gastrointestinali hanno condizionato la preparazione di Adam Yates: “Ma sto migliorando giorno dopo giorno”

Anche Adam Yates non vanta un ottimo stato di forma al Giro del Delfinato 2020. Dopo i ritiri di Egan Bernal, dovuto ad alcuni dolori alla schiena, e di Nils Politt, ancora dolorante al ginocchio dopo la caduta del primo giorno, anche il britannico della Mitchelton-Scott ha rivelato di non essere al meglio della forma. Il classe ’92 ha infatti avuto una preparazione non ottimale, condizionata da una “gastroenterite persistente”, che l’ha costretto a stare lontano dalla bici per più di 10 giorni. Tuttavia, il portacolori della Mitchelton ha dichiarato di sentirsi meglio giorno dopo giorno, cercando in corsa la giusta condizione.

 

“Sto migliorando giorno dopo giorno – ha dichiarato ai microfoni di Cyclingnews Non ho avuto la preparazione ideale e sono stato male, ma sto migliorando ogni giorno senza esagerare e danneggiarmi da solo. Tutto sommato sto andando nella giusta direzione e non vedo l’ora di disputare le prossime due tappe”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *