©Photogomez Sport/ASO

Vuelta a España 2019, Madrazo ringrazia la squadra e una persona speciale: “Dedico la vittoria a mia moglie”

Sta vivendo un inizio di gara da sogno Angel Madrazo alla Vuelta a España 2019. Sin dalla prima tappa in linea, il corridore della Burgos-BH è andato quasi sempre all’attacco, principalmente per conquistare punti per la classifica dei GPM. Oggi però, oltre ad incrementare il vantaggio nella graduatoria degli scalatori, è arrivata anche la vittoria di tappa dopo una lunga fuga insieme al compagno di squadra Jetse Bol e a José Herrada (Cofidis). Una vittoria che il 31enne, alla prima affermazione nella corsa di casa, sa perfettamente a chi dedicare.

“Quando ho superato la linea d’arrivo – esordisce la Maglia a pois – ho pensato a mia moglie, è lei che ogni giorno resta a casa con i nostri figli, così che io possa concentrarmi sulla carriera. La verità è che, se sono qui oggi, è grazie a lei, che mi ha sempre sostenuto e che è sempre stata con me nei momenti difficili“.

Madrazo non manca ovviamente di ringraziare anche la squadra: “L’intero team è stato eccezionale e Jetse Bol è stato monumentale. Ha meritato la vittoria tanto quanto me, quindi sono molto felice per la nostra squadra”. Lo spagnolo, apparso in difficoltà in diversi frangenti durante la frazione, ammette che non è stato facile riuscire a vincere: “Dopo essere stato in fuga tre giorni su quattro, la tappa è stata difficile per me, mi facevano male le gambe. Avevamo un buon vantaggio e sapevamo che ci potevamo giocare la vittoria, ma negli ultimi chilometri i big si sono avvicinati. Ma speravamo che non avrebbero fatto in tempo a riprenderci”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.