Vuelta a España 2018, già decise le WildCard? Fuori Barguil, Coquard e i colombiani

Sarebbero state sostanzialmente già assegnate le WildCard della Vuelta a España 2018.A partecipare all’ultimo GT stagionale dovrebbero essere le tre Professional di casa e la Cofidis, che non è spagnola, ma poco ci manca visti i forti interessi dello sponsor in Spagna, con molti corridori iberici tra le proprie fila. Se l’invito ai francesi e alla Caja Rural – RGA non desta alcuna sorpresa, considerando che sono formazioni storiche, di lunga data ormai invitate all’evento, meno scontati sono gli inviti a Burgos – BH ed Euskadi – Murias, squadre che quest’anno hanno ottenuto licenza professional. Se inizialmente si pensava che almeno una sarebbe rimasta fuori, nella sua edizione odierna L’Equipe annuncia invece la partecipazione di entrambe, lasciando così fuori alcune formazioni importanti.

Tra le candidate c’erano infatti la Aqua Blue Sport, che lo scorso anno aveva vinto una tappa con Stefan Denifl, la Fortuneo – Samsic che ha in Warren Barguil un traino non indifferente considerando le tappe vinte e i buoni risultati nella generale in passato, la Vital Concept di Bryan Coquard, che avrebbe puntato quasi tutto sulla corsa spagnola considerando che son rimasti fuori dal Tour de France, e la Manzana Postobon, formazione colombiana molto attiva lo scorso anno. Di queste quattro, tre resterebbero completamente fuori dai grandi giri se l’indiscrezione del quotidiano francese dovesse confermarsi. La parola ora alla Unipublic.

Se tutto fosse confermato, si avrebbe dunque un forte protezionismo da parte dell’organizzatore nei confronti di un movimento nazionale. Da un punto di vista prettamente sportivo, infatti, alcune delle formazioni che rimarrebbero fuori hanno indubbiamente maggiori qualità delle due neopromosse, che tuttavia vedrebbero così riconosciuto il proprio sforzo, anche in ottica futura. D’altro canto, bisogna anche sottolineare come queste formazioni abbiano forti legami con il proprio territorio, con investimenti da parte delle istituzioni, legate a loro volta alla Vuelta stessa. Difficile in questo contesto una esclusione, che limiterebbe non poco la visibilità delle squadre.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *