© ASO / Pauline Ballet

Tour de France 2021, Primoz Roglic a caccia del successo finale: “Sono pronto”

Primoz Roglic è pronto per il Tour de France 2021. Il corridore della Jumbo-Visma vuole vendicare la sconfitta dello scorso anno per mano del connazionale Tadej Pogacar e quest’anno ha consacrato tutta la prima parte di stagione all’obiettivo maglia gialla sul podio di Parigi. Lo sloveno ha spiegato anche la decisione di non correre negli ultimi due mesi (è fermo dalla Liegi-Bastogne-Liegi di aprile vinta proprio dall’amico rivale Tadej Pogacar) e di recarsi in altura, ricordando che questo approccio è risultato per lui soddisfacente in passato. Il classe ’89 si è quindi detto pronto alla sfida, anche grazie alla squadra.

“Mi si fanno molte domande sul fatto che non corro da due mesi – è stata la prima cosa che ha detto in conferenza stampa, dopo aver regalato un siparietto con una lattina di birra facendo il verso a quanto sta accadendo con alcuni calciatori all’Europeo di calcio – È un approccio particolare, è vero, ma l’ho già fatto prima del Giro o della Vuelta nelle passate stagioni e so che uscendo da un periodo di allenamenti in altura, sono pronto. Sono fiducioso anche se dovrò attendere di essere lì per sapere come starò veramente. Ho fiducia nella mia squadra, gli Ineos sono venuti numerosi ma sono le gambe che contano”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.