Tirreno-Adriatico 2017, Pinot soddisfatto: “Ho ritrovato le sensazioni della Ruta del Sol”

Thibaut Pinot si risolleva nella quinta tappa della Tirreno – Adriatico 2017. Dopo un piccolo passaggio a vuoto sul Terminillo, il corridore della FDJ è riuscito a sfoderare una bella prova in quel di Fermo, chiudendo in seconda posizione alle spalle del solo Peter Sagan. Una prestazione importante da parte del transalpino, che ha reagito alla grande confermando l’ottima condizione. “Oggi la squadra è stata grande – dichiara a caldo dopo il traguardo – Sono stati sempre al mio fianco. Volevo riscattarmi dopo la tappa di ieri, su un percorso non molto non molto adatto a me. Sono però percorsi duri, ci siamo dati battaglia presto. Corsa vera come piace a me”. C’è la consapevolezza di “aver reagito” alle difficoltà della giornata di ieri, anche perché “essere battuto in volata da Sagan non vuol dire essere andato male”.

Il discorso vittoria finale è ormai archiviato poiché Quintana sembra inarrivabile, tuttavia c’è un secondo posto importante da conservare nella cronometro di San Benedetto del Tronto, con molti specialisti pronti a lanciare l’assalto. “La forma è buona – conclude – Nei primi giorni di questa Tirreno non mi sono sentito benissimo, ma ora ho ritrovato le sensazioni della Ruta del Sol. Ora vedremo queste prossime tappe. Quintana probabilmente vincerà, ma anche un secondo posto mi andrebbe bene”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *