Presentazione Percorso e Favoriti Memorial Marco Pantani 2018

Dopo le prime due prove del Trittico Regione Lombardia e il Giro della Toscana, la settimana italiana pre-Mondiale si conclude con il Memorial Pantani 2018. Corsa di categoria 1.1 organizzata dal GS Emilia, è ormai arrivata alla quindicesima edizione, facendo registrare tutte vittorie italiane dal 2004 a oggi. Tra i vincitori passati, tra i quali spiccano nomi di primo piano come Damiano Cunego, Gilberto Simoni, Franco Pellizotti, Elia Viviani, Sonny Colbrelli e Diego Ulissi, nessuno è mai riuscito a ripetersi. Il campione uscente è Marco Zamparella, che l’anno scorso pescò la fuga giusta in maglia Amore & Vita – Selle SMP p/b Fondriest.

ORARIO DI PARTENZA: 11:30
ORARIO DI ARRIVO PREVISTO: 16:08 – 16:37
HASHTAG UFFICIALE: #memorialpantani

Albo d’oro recente Memorial Marco Pantani

2017 ZAMPARELLA Marco
2016 GAVAZZI Francesco
2015 ULISSI Diego
2014 COLBRELLI Sonny
2013 MODOLO Sacha
2012 FELLINE Fabio
2011 TABORRE Fabio
2010 VIVIANI Elia
2009 FERRARI Roberto
2008 ROSSI Enrico

Percorso Memorial Marco Pantani 2018

Castrocaro Terme – Cesenatico (199,8 km)

Cambia parzialmente pelle il Memorial Marco Pantani 2018. La corsa dedicata al Pirata scatterà infatti quest’anno da Castrocaro Terme e Terra del Sole, in provincia di Forlì Cesena, con un breve circuito di 3,8 chilometri per le strade di Castrocaro Terme da ripetere cinque volte, per cominciare successivamente una serie di saliscendi che si susseguiranno per i primi 45 chilometri circa. A quel punto inizia la salita di Teodorano, seguita rapidamente dall’ascesa di Monte Cavallo, dove si inizieranno a capire le intenzioni del gruppo. Sarà tuttavia nel circuito di Montevecchio che la corsa avrà il suo snodo cruciale. All’interno dei 35,6 chilometri da ripetere tre volte c’è infatti la salita di 5 chilometri simbolo della corsa, con il Monumento Pantani a vegliare sulla corsa.

Con pendenza media intorno al 7% e punte del 13-14% chi vuole rendere dura la corsa troverà terreno fertile per provare qualcosa. Dopo il terzo passaggio si scende in direzione dell’arrivo, passando per Savignano sul Rubicone, Sala, via Fiorentina (passando davanti alla casa Pantani). Al primo passaggio sullo striscione d’arrivo, sul Viale Carducci, di fronte al monumento dedicato al Pirata, mancheranno poi 21,2 chilometri da percorrere in quattro giri del semplice circuito cittadino conclusivo.

Favoriti Memorial Marco Pantani 2018

Clicca qui per la startlist

Il percorso di quest’anno è leggermente più impegnativo dal punto di vista altimetrico, ma soltanto nelle fasi iniziali. Quelle decisive rimangono sostanzialmente invariate, per cui è probabile che arrivi a giocarsi il successo un gruppetto composto da almeno una ventina di unità. Gli uomini schierati dalle squadre più importanti lasciano però propendere per una corsa ricca di attacchi e potenzialmente imprevedibile.

Vedremo infatti all’opera scalatori di primissimo piano del calibro di Nairo Quintana e Mikel Landa (Movistar), Diego Rosa e Sebastian Henao (Sky), Guillaume Martin (Wanty-Groupe Gobert), Warren Barguil (Fortuneo-Samsic) e David Gaudu (Groupama-FDJ), senza dimenticare Fabio Aru, Gianluca Brambilla e Davide Formolo, che difenderanno i colori dell’Italia alla ricerca della miglior intesa in vista del Mondiale. Anche Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) sarà della partita, con al suo fianco Giovanni Visconti, Domenico Pozzovivo e Matej Mohoric, tutti e tre in ottima forma.

Sono un gradino al di sotto dei maggiori favoriti, e quindi dovranno provare a inventarsi qualcosa, magari partendo da lontano, Natnael Berhane (Dimension Data), Danilo Celano (Caja Rural-Seguros RGA), Amaro Antunes (CCC Sprandi-Polkowice), Sergey Firsanov (Gazprom-Rusvelo), Ben Hermans (Israel Cycling Academy), Simone Ravanelli (Biesse-Carrera-Gavardo), Pierpaolo Ficara (Amore&Vita-Prodir) e Ivan Martinelli (D’Amico – Utensilnord), tutti uomini di riferimento delle proprie squadre.

Punta decisamente a una corsa più “chiusa” la NIPPO-Vini Fantini-Europa Ovini, che vorrebbe provare a sfruttare di nuovo l’ottima vena dei velocisti Juan José Lobato e Marco Canola. In caso di arrivo allo sprint di un gruppo abbastanza nutrito, potranno provare a mettersi in mostra anche Francesco Gavazzi (Androni-Sidermec), vincitore nel 2016, Andrea Pasqualon (Wanty-Groupe Gobert), Luca Wackermann (Bardiani-CSF), Josè Rojas (Movistar), Kristian Sbaragli (Israel Cycling Academy), Simone Velasco (Wilier Triestina-Selle Italia) e Federico Zurlo (MsTina – Focus).

Borsino dei Favoriti

***** Nairo Quintana
**** Vincenzo Nibali, Gianluca Brambilla
*** Fabio Aru, Giovanni Visconti, Guillaume Martin
** Domenico Pozzovivo, Davide Formolo, Warren Barguil, David Gaudu
* Andrea Pasqualon, Andrea Pasqualon, Mikel Landa, Juan José Lobato, Francesco Gavazzi

Meteo Previsto Memorial Marco Pantani 2018

Cielo parzialmente nuvoloso. Possibilità di precipitazioni 10%, umidità relativa 70%. Vento direzione W a 16 km/h. Temperatura prevista: minima 18°, massima 28°.

Altimetria e Planimetria Memorial Marco Pantani 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.