Presentazione Percorso e Favoriti Giro del Belgio 2019

Tutto pronto il Giro del Belgio 2019, 89ª edizione di una delle corse più antiche della storia del ciclismo. La corsa, che si svilupperà dal 12 al 16 giugno, un paio di settimane più tardi rispetto al solito, è una delle più sentite in terra belga e si snoderà sia in suolo fiammingo che in quello francofono, per una cinque giorni di corse che si preannuncia molto incerta. La prima edizione risale addirittura al 1908, anche se da allora ha fatto fatica a trovare continuità, venendo ovviamente interrotta per i conflitti mondiali, ma saltando anche due rassegne negli anni ’80 e non venendo corsa del tutto per dieci anni, dal 1991 al 2001.

Ora però sembra aver trovato la sua dimensione, con un parterre sempre di buon livello, con in particolare i corridori di casa motivati a fare bene. Quest’anno al via ci saranno tre formazioni WorldTour, undici Professional, cinque Continental e una rappresentativa nazionale del Belgio. Il recordman di vittorie della corsa è Tony Martin, con un tris in successione tra il 2012 e 2014, mentre all’Italia non ha mai sorriso particolarmente, con l’ultimo successo azzurro in generale che risale addirittura al 1967 con Carmine Preziosi.

Albo d’Oro

2018 Jens Keukeleire
2017 Jens Keukeleire
2016 Dries Devenyns
2015 Greg Van Avermaet
2014 Tony Martin
2013 Tony Martin
2012 Tony Martin
2011 Philippe Gilbert
2010 Stijn Devolder
2009 Lars Boom
2008 Stijn Devolder

Percorso Giro del Belgio 2019

La corsa si aprirà con una frazione totalmente piatta, che vedrà i velocisti giocarsi il traguardo di Knokke-Heist. Prima scaramucce che arriveranno nella seconda tappa con arrivo a Zottegem. Nella fase centrale di corsa ci saranno da affrontare il Leberg, il Tenbosse, il Denderoordberg e il Muur. Saliscendi che continueranno fino al traguardo, in particolare con i tratti di pavè di Lippenhoovestraat e Paddestraat che probabilmente risulteranno decisivi.

Il giorno seguente, a Grimbergen, andrà in scena una cronometro di nove chilometri, senza difficoltà altimetriche. Ci si sposta in Vallonia per l’affascinante quarta tappa che partirà e si concluderà a Seraing. Decisive saranno le scalate della Roche aux Facons (1,3 km al 10,2%) e la Rue du Fort (1,3 km al 6,9%), che verrà superata a dieci chilometri dall’arrivo. La quinta tappa, da Tongeren a Beringen, sarà una passerella che darà ai velocisti l’ultima occasione per provare a portarsi a casa una tappa.

Tappe Giro del Belgio 2019

12.06 – Tappa 1: Sint-Niklaas – Knokke-Heist (184,3km)
13.06 – Tappa 2: Knokke-Heist – Zottegem (180,8km)
14.06 – Tappa 3: Grimbergen – Grimbergen (9,2km)
15.06 – Tappa 4: Seraing – Seraing (151,1km)
16.06 – Tappa 5: Tongeren – Beringen (158,4km)

Favoriti Giro del Belgio 2019

Clicca qui per la startlist

Con il Giro del Belgio si torna indietro di qualche mese, visti i percorsi tipici delle classiche di primavera. I protagonisti attesi sono quindi gli uomini da classiche, con Tim Wellens (Lotto Soudal) in prima fila, pronto a far gioire i suoi tifosi. Con lui avrà un Victor Campenaerts pronto a guadagnare secondi nella cronometro, mentre come avversari dovrà vedersela soprattutto con gli specialisti del pavé. Niki Terpstra, Anthony Turgis (Total Direct Energie) e Lars Boom (Roompot-Charles) pronti a vendere cara la pelle, ma anche Remco Evenepoel (Deceuninck-Quick-Step), Ben Hermans (Israel Cycling Academy) e Alex Kirsch (Trek-Segafredo) come possibili outsiders.

Ancora più avvincente sarà la sfida tra i velocisti, con Christophe Laporte (Cofidis), Bryan Coquard (Vital Concept), Fabio Jakobsen (Deceuninck-Quick-Step), Jasper Philipsen (UAE-Emirates), Matteo Moschetti (Trek-Segafredo), Niccolò Bonifazio (Total Direct Energie), Rudy Barbier (Israel Cycling Academy) e Timothy Dupont (Wanty-Gobert) pronti a sfoderare la loro potenza.

Altimetrie Giro del Belgio 2019

Altimetrie a cura di La Flamme Rouge

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.