Giro d’Italia 2021, Presentazione Percorso e Favoriti Ventunesima Tappa: Senago – Milano TISSOT ITT (30,3 km)

Il Giro d’Italia 2021 si conclude con una cronometro individuale. Dopo l’ultima battaglia in montagna, gli uomini di classifica si sfideranno nella prova contro il tempo più lunga di quest’edizione, di fatto l’unica dopo il breve prologo iniziale, per delineare la graduatoria definitiva. I 30,3 chilometri in programma da Senago a Milano presentano caratteristiche perfette per gli specialisti, con un tracciato interamente pianeggiante in cui dare fondo alle ultime energie rimaste a seguito di tre settimane di grande lotta. L’arrivo in Piazza Duomo a Milano conferma la suggestiva location in cui effettuare poi la premiazione dei primi tre della generale e dei vincitori di tutte le altre classifiche.

ORARIO DI PARTENZA DEL PRIMO CORRIDORE: 13:45
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:15
DIRETTA TV E STREAMING: 12:15-14:00 RaiSport/14:00-17:15 Rai2 / 12:15-17:30 Eurosport 1/12:10-17:35 Eurosport Player, Discovery+ / 12:00-18:00 GCN
HASHTAG UFFICIALE: #Giro

Percorso Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Il centro città di Senago sarà il trampolino di lancio per l’ultima fatica di quest’edizione del Giro d’Italia. Dei 30,3 chilometri in programma, tutti pianeggianti, la prima parte risulta decisamente semplice da leggere anche per la conformazione del percorso. Fino a Sesto San Giovanni i corridori troveranno strade prevalentemente rettilinee, poi dovranno procedere quasi sempre dritto fino ai due chilometri finali nel centro di Milano. Il finale verso Piazza Duomo è infatti caratterizzato da alcuni attraversamenti di rotaie del tram, rotatorie e alcune curve ad angolo retto prima del rettilineo finale, 250 metri su lastricato.

Favoriti Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Come lo scorso anno la Ineos Grenadiers spera di poter fare una doppia festa in Piazza Duomo, per il successo finale di Egan Bernal e per l’affermazione di tappa di Filippo Ganna, che anche per questa prova contro il tempo parte come favorito assoluto e con l’obiettivo di raggiugere la quinta vittoria su cinque tappe a cronometro nelle ultime due edizioni. Anche per le cronometro, comunque, lo squadrone britannico è molto attrezzato e corridori come Jonathan Castroviejo Gianni Moscon potrebbero provare a lasciare a loro volta il segno. Senza infine dimenticare Daniel Martinez, già due volte campione a nazionale a crono, e con la motivazione extra di poter raggiungere la top 5 della generale, visto che il quinto posto di Bardet è lontano solo 8″.

Un’altra squadra con più specialisti è la Jumbo-Visma che, nonostante il ritiro di un cronoman come Jos Van Emden, può contare su Tobias Foss, che potrà correre libero dalle pressioni della classifica (che chiuderà al nono posto), visto che ha distacchi molto ampi sia da chi lo segue che da chi lo precede, ed Edoardo Affini, secondo nella crono inaugurale di Torino, e ancora a caccia di un successo dopo aver chiuso secondo a Verona con un’azione che aveva quasi beffato i velocisti.

Una coppia formata da un uomo di classifica e da uno specialista è anche quella della Deceuninck-QuickStep. In questo caso, però, Joao Almeida potrebbe ancora migliorare la sua ottava posizione in classifica, ripetendo una prestazione simile a quella di Torino. In quell’occasione con un tempo quasi identico anche il suo compagno Remi Cavagna, campione francese della specialità e voglioso di regalare alla compagine di Lefevere una gioia dopo un Giro vissuto forse al di sotto delle aspettative.

Sicuramente al di sotto delle aspettative è stato invece il Giro d’Italia della Movistar, anche a causa del ritiro prematuro del capitano Marc Soler, e toccherà dunque a Nelson Oliveira, proverà a sfruttare l’ultima occasione per ottenere un successo di tappa. Ha invece già ottenuto un successo in questo Giro Alberto Bettiol (EF Education-Nippo), che sicuramente però non è sazio e vorrà riprovarci, così come vorrà riprovarci la Qhubeka Assos (già vincitrice di tre tappe), che dopo il ritiro di Campenaerts, punterà su Max Walscheid.

Infine, dopo la grande prestazione di oggi bisognerà monitorare con attenzione la prova di Damiano Caruso (Bahrain Victorious), che difficilmente potrà recuperare 2 minuti a Bernal in 30 chilometri, ma che ha mostrato di avere una grande gamba e alla fine di un GT, quando sono soprattutto le energie residue che contano, potrebbe ritrovarsi a lottare per il successo di tappa anche domani. Per questo obiettivo, però, non si può escludere nemmeno il suo compagno Jan Tratnik, così come corridori del calibro di Matteo Sobreo (Astana-PremierTech), Patrick Bevin e Matthias Brändle (Israel Start-Up Nation), Macej Bodnar (Bora-Hansgrohe) e infine Alexander Vlasov (Astana-PremierTech), che tolto Almeida, era stato il migliore degli uomini di classifica a Torino e domani proverà a ripetere una prestazione simile per difendere la sua quarta posizione in classifica generale.

Borsino dei Favoriti Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

***** Filippo Ganna
**** Edoardo Affini, Remi Cavagna
*** Nelson Oliveira, Tobias Foss, Joao Almeida
** Jan Tratnik, Patrick Bevin, Alberto Bettiol, Gianni Moscon
* Jonathan Castroviejo, Matteo Sobrero, Damiano Caruso, Dani Martinez, Max Walscheid

I ciclisti più popolari su Zweeler Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la diciassettesima tappa del Giro d’Italia 2021. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 600,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 108,54 €.

Meteo Previsto Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Parzialmente nuvoloso. Precipitazioni 0%. Umidità 45%. Vento fino a 11 km/h direzione NO. Temperatura minima 19°C, massima 23°C.

Maggiori insidie Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Gli ultimi anni lo hanno insegnato: le cronometro conclusive sono sempre difficili da interpretare, con tre settimane di fatiche nelle gambe e la necessità di adattarsi a un tipo di sforzo decisamente differente da quello richiesto nelle prove in linea. Sarà importante quindi gestire lo sforzo nel modo più intelligente. Per quanto riguarda il percorso, i pericoli principali saranno all’interno dell’abitato di Milano, in cui sono previsti alcuni attraversamenti dei binari dei tram e diverse curve ad angolo retto negli ultimi due chilomtri.

Altimetria e Planimetria Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Cronotabella Ventunesima Tappa Giro d’Italia 2021

Giro d'Italia 2021 Tappa 21 Cronotabella
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.