© Gian Mattia D'Alberto - LaPresse

Favoriti Maglia Bianca Giro d’Italia 2019: a due settimane da Verona Lopez indietro, ma può rimontare

La lotta per la Maglia Bianca si sta dimostrando più serrata di quanto ci si potesse aspettare alla vigilia del Giro d’Italia 2019. Coloro che si aspettavano i giochi già chiusi dopo la prima settimana sono rimasti delusi dalle tattiche di corsa, innanzitutto, e dalla controprestazione dell’uomo più atteso nella cronometro di San Marino. Proprio ieri si è vista una interessante bagarre tra coloro che attualmente sono ai vertici di questa classifica, posizioni dalle quali è invece ormai lontano colui che comunque resta l’uomo di riferimento e favorito.

Favoriti Maglia Bianca Giro d’Italia 2019

Dopo averla conquistata nella cronometro d’apertura, Miguel Ángel López (Astana) l’ha gentilmente ceduta nella tappa di San Giovanni Rotondo, quando una fuga di una dozzina di corridori è arrivata al traguardo con più di sette minuti di vantaggio sul gruppo principale. A rilevarla è stato il nostro Giovanni Carboni (Bardiani-CSF), che l’ha tenuta tre giorni, prima di lasciare diversi minuti nella cronometro di San Marino, che ha visto Nans Peters (Ag2r La Mondiale) balzare al comando della speciale classifica riservata ai giovani, al termine di una bella sfida con il marchigiano e con Valentin Madouas (Groupama-FDJ). Corridori senza grandi riferimenti né pretese, attualmente sono loro a contendersela e potrebbero, forse soprattutto quest’ultimo, continuare a lottare sino alla fine.

Il grande favorito López, complice una prova contro il tempo a dir poco opaca, si trova ora settimo a 3’58” da Peters. Niente di compromesso, visto che le montagne dove può fare la differenza devono ancora arrivare, ma il colombiano probabilmente non si sarebbe aspettato così tanta bagarre tra gli under 25. In netta risalita sono le quotazioni di Hugh Carthy (EF Education First), molto solido in questa prima settimana, a suo agio con la pioggia, e splendido ottavo nella crono di San Marino. Rimasto fuori dai guai, il britannico si rilancia anche per un buon piazzamento in classifica generale, senza dimenticare che è la prima volta che si testa nella classifica generale di una corsa di tre settimane.

La fuga di San Giovanni Rotondo ha dato a Sam Oomen (Team Sunweb) l’opportunità di rientrare nella bagarre, dopo che nei primi giorni era uscito di classifica per stare al fianco dello sfortunato capitano Tom Dumoulin. L’olandese avrà ora carta bianca per fare la sua corsa e la maglia di miglior giovane potrebbe diventare un obiettivo concreto. Senza dare troppo nell’occhio, anche Ben O’Connor (Dimension Data) non ha mollato la presa ed è ancora in lizza per un bel piazzamento in classifica generale e, di conseguenza, per la Maglia Bianca. L’australiano è rimasto ben coperto ed è riuscito a superare tutto sommato indenne le insidie della prima settimana. La prova del nove per le sue ambizioni arriverà il prossimo weekend, quando un trittico di tappe impegnative metterà in chiaro dove potrà arrivare.

È ancora a galla anche la coppia del Team Ineos, formata da Pavel Sivakov e Tao Geoghegan Hart, che tanto avevano brillato al Tour of the Alps. Il russo si sta disimpegnando abbastanza bene e sarà interessante vedere se riuscirà a tenere anche nelle prossime settimane, senza dimenticare che è un classe 1997, quindi potrà competere per la Maglia Bianca anche nei prossimi tre anni. Il britannico invece ha avuto qualche problema in più nel superare le trappole di queste prime nove tappe; tra problemi meccanici e cadute il 24enne londinese ha perso più tempo del previsto, ma per sua fortuna sta per arrivare il terreno a lui più congeniale, la montagna, che potrebbe anche rilanciare le sue ambizioni di classifica generale.

Borsino dei favoriti

**** Miguel Ángel López
*** Sam Oomen, Hugh Carthy
** Pavel Sivakov, Tao Geoghegan Hart, Ben O’Connor
* Giovanni Carboni, Nans Peters, Valentin Madouas

Classifica Maglia Bianca Giro d’Italia 2019 dopo nove tappe

1PETERS NansAG2R La Mondiale36:10:53
2MADOUAS ValentinGroupama – FDJ1:06
3CARBONI GiovanniBardiani – CSF1:09
4CARTHY HughEF Education First2:15
5OOMEN SamTeam Sunweb2:41
6SIVAKOV PavelTeam INEOS3:40
7LÓPEZ Miguel ÁngelAstana Pro Team3:58
8GEOGHEGAN HART TaoTeam INEOS4:37
9O’CONNOR BenTeam Dimension Data4:51
10VENDRAME AndreaAndroni Giocattoli – Sidermec13:13
11DUNBAR EddieTeam INEOS13:40
12CICCONE GiulioTrek – Segafredo13:50
13HINDLEY JaiTeam Sunweb14:25
14GIBBONS RyanTeam Dimension Data15:29
15HAMILTON LucasMitchelton-Scott16:22
16HAMILTON ChrisTeam Sunweb19:29
17NARVÁEZ JhonatanTeam INEOS20:56
18ROTA LorenzoBardiani – CSF23:25
19SOSA Iván RamiroTeam INEOS23:51
20TOLHOEK AntwanTeam Jumbo-Visma25:53
21CONCI NicolaTrek – Segafredo26:04
22BAGIOLI NicolaNippo Vini Fantini Faizanè30:30
23GHEBREIGZABHIER AmanuelTeam Dimension Data31:48
24KUSS SeppTeam Jumbo-Visma33:59
25COVILI LucaBardiani – CSF37:50
26NEILANDS KristsIsrael Cycling Academy38:41
27FLOREZ Miguel EduardoAndroni Giocattoli – Sidermec39:26
28ACKERMANN PascalBORA – hansgrohe40:37
29NIV GuyIsrael Cycling Academy43:09
30EWAN CalebLotto Soudal43:36
31BIERMANS JentheTeam Katusha Alpecin46:12
32BENNETT SeanEF Education First47:25
33CONSONNI SimoneUAE-Team Emirates49:49
34CARRETERO HéctorMovistar Team1:01:08
35HONORÉ Mikkel FrølichDeceuninck – Quick Step1:02:43
36KNOX JamesDeceuninck – Quick Step1:03:28
37DAVIES ScottTeam Dimension Data1:13:42
38LONARDI GiovanniNippo Vini Fantini Faizanè1:15:22
39STRAKHOV DmitryTeam Katusha Alpecin1:17:17
40SCOTSON MilesGroupama – FDJ1:21:06
41MOSCHETTI MatteoTrek – Segafredo1:22:42
42BOHLI TomUAE-Team Emirates1:27:30
43MARECZKO JakubCCC Team1:29:36
44DENZ NicoAG2R La Mondiale1:33:16

 

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.