© Sirotti

Campionati Italiani 2017, svelato il percorso [altimetria e planimetria]

Tutto pronto per il Gran Piemonte 2017. La classica piemontese sarà valida quest’anno come Campionato nazionale italiano 2017, cambiando di conseguenza collocazione in calendario spostandosi da fine settembre al 25 giugno. Nella giornata odierna è stato presentato il percorso della prova in linea che andrà da Asti ad Ivrea per un totale di 245 chilometri. Un percorso impegnativo che nel finale ripercorre le stesse strade della tappa del Giro 2013.

I primi 153 chilometri si snoderanno su un tratto in linea che porterà i corridori nei pressi di Ivrea. A quel punto inizierà il circuito finale di 22,8 chilometri da affrontare per ben 4 volte, con la salita della Serra come punto chiave. Una salita infatti lunga solo 3,4 chilometri, ma presenterà una pendenza media del 7% e tratti anche al 13%. Una volta superata la salita una discesa molto tecnica lunga 7 chilometri, prima dei 4 chilometri conclusivi completamente pianeggianti.

Oltre al percorso della prova in linea è stato svelato anche quello della cronometro che partirà sempre da Asti ed arriverà a Caluso per un totale di 40,5 chilometri.



Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

2 commenti

  1. La crono prof. non può essere Asti Caluso (40,5km) in quanto da Asti a Caluso o km sono circa 65. Dalla cartina vedo segnato Ciriè Caluso

    • L’informazione che è stata fornita inizialmente era quella di un percorso da Asti a Caluso. Informazione errata, visto che la cartina evidenza come la cronometro andrà da Ciriè ad Asti per un totale di 40,5 chilometri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.