© ASO/Broadway

Analisi Favoriti Giro del Delfinato 2021: tanti big in cerca del successo: INEOS Grenadiers e Movistar squadre da battere

L’epilogo del Giro d’Italia coincide con il via al Giro del Delfinato 2021. In programma dal 30 maggio a al 6 giugno prossimi, la corsa francese torna dopo lo spostamento ad agosto del 2020 a causa della pandemia. Tra le prime corse dopo la ripartenza, fu ridotta a cinque tappe con il successo finale di Daniel Martinez. Quest’anno torna invece al formato classico con otto tappe decisamente impegnative, con due frazioni di alte montagna, due arrivi in salita e una cronometro individuale. La classifica finale, come spesso capita, sarà un interessante anteprima di quello che vedremo al Tour de France.

Albo d’oro recente Giro del Delfinato

2020 MARTINEZ Daniel
2019 FUGLSANG Jakob
2018 THOMAS Geraint
2017 FUGLSANG Jakob
2016 FROOME Chris
2015 FROOME Chris
2014 TALANSKY Andrew
2013 FROOME Chris
2012 WIGGINS Bradley
2011 WIGGINS Bradley

Favoriti Giro del Delfinato 2021

Clicca qui per la startlist

Tra i primi aspiranti a questa corsa troviamo sempre i corridori di casa, che non vincono dal 2007, che confidano soprattutto in Guillaume Martin (Cofidis), sesto quest’anno alla Parigi-Nizza, e David Gaudu (Groupama-FDJ), che in questo 2020 si è dimostrato in grande ascesa e ormai una realtà matura e pronta ai grandi palcoscenici.

Come al solito, la INEOS Grenadiers si presenta al via con una squadra molto competitiva capeggiata da Tao Geoghegan Hart, vincitore del Giro 2020, coadiuvata da due pezzi da novanta quali Richie Porte e Geraint Thomas. Bisogna poi verificare la condizione dell’ex di turno, Chris Froome, che torna a farsi vedere dopo le prime anonime uscite con la nuova maglia della Israel Start-Up Nation e che dividerà la leadership con belga Ben Hermans. Selezione altamente competitiva anche per la Movistar, che schiera alla partenza di fatto buona parte dei big, con un poderoso tridente formato da Alejandro Valverde, Enric Mas e da Miguel Angel Lopez, reduce dal successo alla Vuelta a Andalucia.

I big tornano in campo anche nella Jumbo-Visma, con Steven Kruijswijk e Sepp Kuss con il compito di migliorare le ultime uscite tra Catalogna e Romandia nei quali non sono riusciti a entrare nella top ten nonostante la fiducia posta in loro dalla squadra. Ci sarà in squadra anche il giovane Jonas Vingegaard, secondo invece con grande merito al Giro dei Paesi Baschi. Anche la BORA-hansgrohe di presenta al via di questo Delfinato ben attrezzata, con Wilco Kelderman che tornerà alle corse dopo la sfortunata caduta al Giro dei Paesi Baschi e con un Patrick Konrad che sarà presumibilmente l’uomo di classifica della squadra

Buone possibilità di classifica ce l’hanno anche Ion Izagirre (Astana-Premier Tech), William Barta (EF Education-NIPPO), Tim Wellens (Lotto Soudal) e Brandon McNulty (UAE Team Emirates). Bisogna poi tenere d’occhio anche le prestazioni di Ben O’Connor (Ag2r Citroen), sesto al Romandia, Louis Meintjes e Jan Bakelants (Intermarché-Wanty-Gobert), Chad Haga (Team DSM), Julien Bernard (Trek-Segafredo),

Si pongono con buone ambizioni anche le due Professional invitate, la Arkéa-Samsic che schiera tutti gli uomini migliori a partire da Nairo Quintana, vincitore alla Vuelta a Asturias a inizio maggio, e Warren Barguil. La B&B Hotels p/b KTM punta invece principalmente sulla vena di Pierre Rolland in salita.

Per quanto riguarda gli italiani, si rivedono Fabio Aru (Qhubeka Assos), chiamato a migliorarsi in vista del Tour de France, e Sonny Colbrelli (Bahrain Victorious) che si dedicherà invece alle volate.

Borsino dei Favoriti Giro di Romandia 2021

***** Geraint Thomas
**** Miguel Angel Lopez, Richie Porte
*** Tao Geoghegan Hart,  Nairo Quintana, David Gaudu
** Ben O’Connor, Sepp Kuss, Ion Izagirre, Alejandro Valverde
* William Barta, Brandon McNulty, Enric Mas, Guillaume Martin, Jonas Vingegaard

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.