© ASO / Ballet

Imola 2020, Wout Van Aert: “Questo percorso mi si addice”

Wout Van Aert non si nasconde. Il belga, intercettato dai nostri microfoni prima di prendere il via della prova in linea dei mondiali di Imola 2020, ci ha raccontato le sue sensazioni in vista della corsa odierna. Dopo il secondo posto nella prova a cronometro vinta da Filippo Ganna, il classe ’94 ha rivelato di aver recuperato comunque abbastanza bene e ha ammesso che il circuito simile a una classica è molto adatto alle sue caratteristiche, che infatti quest’anno nelle gare di un giorno ha già trionfato a Strade Bianche e Milano-Sanremo.

“Spero di aver recuperato al meglio – ha esordito – Ieri non stavo troppo male, poi la gara è molto lunga e c’è molto tempo per far carburare le gambe. Nel percorso ci sono due salite ripide, ma anche strade molto strette e tanti tornanti, quindi stare nelle prime posizioni sarà molto importante secondo me. Somiglia a una Classica, quindi credo che sia un percorso adatto a me”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.