© LaPresse - D'Alberto / Ferrari / Paolone / Alpozzi

DIRETTA 19ª Tappa Giro d’Italia 2018 LIVE

Amiche e amici appassionati di ciclismo, buongiorno e benvenuti alla diretta testuale interattiva integrale della 19ª tappa del Giro d’Italia 2018. Una delle tappe più attese indubbiamente è ormai arrivata, la penultima frazione di montagna con il temibile Colle delle Finestre nel mezzo, a spaventare tutti. 185 chilometri, dopo un piccolo cambio di programma, da Venaria Reale a Bardonecchia assolutamente da non perdere, perché da un momento all’altro potrà succedere qualcosa di decisivo, per la tappa e per l’intero Giro.

Il nostro live inizierà alle 11:50 , in concomitanza con la partenza ufficiale.

LINK UTILI GIRO D’ITALIA 2018
STARTLISTGUIDAPREMIREGOLE
M.ROSAM.BIANCAM.CICLAMINOM.AZZURRA
CLASSIFICA BIGRITIRIALTRE CLASSIFICHEINTERVISTE
RESOCONTO TAPPA PRECEDENTEPRESENTAZIONE TAPPA

Info Utili

METEO: Sereno. Umidità relativa 51%, possibilità di precipitazioni 10%, vento direzione N-O fino a 6 km/h. Temperatura prevista: minima 15°, massima 22°

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:56 – 17:40

DIRETTA TV:  11:50 Rai Sport / 13:00 Eurosport / 14:30 Rai2

Borsino dei Favoriti

***** Miguel Angel Lopez
**** Chris Froome, Domenico Pozzovivo
*** Tom Dumoulin, Wout Poels, Simon Yates
** Fabio Aru, Pello Bilbao, Richard Carapaz, Thibaut Pinot
* Gianluca Brambilla, Giulio Ciccone, Robert Gesink, Fausto Masnada, Luis Leon Sanchez

Diretta Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

7 commenti

  1. Scusate. Verso che ora dovrebbero iniziare la scalata al colle Delle finestre ??

  2. è andata la fuga con conti? quanto hanno sul gruppo?

  3. Buongiorno! ma non si può più commentare live sul sito?

  4. Froome non mi convince. Tutti i ciclisti che hanno avuto problemi si sono arresi (Chaves, Aru, Yates…), mentre Froome, quasi sempre poco brillante, improvvisamente risorge allo Zoncolan, ritorna ad essere mediocre, non brilla a cronometro (dove ha dato al peggior Aru di sempre che tral’altro non è uno specialista solo 2 miseri secondi), ieri in una tappa blanda si è staccato solo Yates, oggi improvvisamente torna un marziano andando in fuga. Chi vuole credere a Babbo Natale è libero di farlo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.