Tre Valli Varesine 2022, edizione grandi firme con 16 squadre WorldTour e grandi campioni al via

La Tre Valli Varesine 2022 si conferma corsa in grado di attirare grandi nomi. Presentata ufficialmente oggi assieme alle altre corse del Trittico Regione Lombardia, la corsa organizzata dalla SC Alfredo Binda è indubbiamente quella dal maggiore fascino visto il percorso impegnativo, che negli ultimi anni si è sempre più confermata banco di prova importante in vista del Il Lombardia. La storica classica ormai giunta alla sua 101ª edizione, conferma infatti da subito un parterre di altissimo livello, partendo dal podio della passata edizione, il che significa confermare anche la presenza di Tadej Pogacar.

Il due volte vincitore del Tour de France sarà indubbiamente uno degli uomini più attesi martedì 4 ottobre, quando da Busto Arsizio a Varese saranno un totale di 25 le squadre al via, delle quali ben sedici appartengono al WorldTour.  Oltre allo sloveno, la UAE Team Emirates ha già iscritto anche Davide Formolo, Alessandro Covi, Juan Ayuso, Joao Almeida, Marc Soler e Rafal Majka, proponendosi ancora una volta come una corazzata di altissimo livello. Presenti inoltre la Israel – Premier Tech di Alessandro De Marchi, la Astana Qazaqstan di Vincenzo Nibali, la EF Education EasyPost di Alberto Bettiol, la Groupama – FDJ di David Gaudu, la Ineos Grenadiers di Tao Geoghegan Hart e Leo Hayter, la Movistar di Alejandro Valverde, la Trek – Segfaredo di Giulio Ciccone e la Bora – hansgrohe di Aleksandr Vlasov.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button