LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2018
 GUIDA STARTLIST PERCORSO NOTIZIE INTERVISTE RISULTATI CLASSIFICA
LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2018
 GUIDA NOTIZIE INTERVISTE RISULTATI CLASSIFICA

Presentazione Dwars door West-Vlaanderen 2017

Nuovo format, nuovo nome per la Dwars door West-Vlaanderen 2017. La prova in onore di Johan Museeuw , il Leone delle Fiandre, si trasforma da tradizionale tre giorni a classica del nord con l’intento di rendere ancor più avvincente la battaglia. Contrariamente a quanto possa sembrare all’apparenza, la decisione degli organizzatori non è stata infatti dettata da motivazioni economiche. Il comitato ha preferito concentrare i propri sforzi in una sola giornata, domenica 5 marzo, con l’ambizione di raggiungere presto lo status di corsa 1.HC. Lo scorso anno brillò la stella di Sean De Bie (Lotto Soudal) assente nell’edizione 2017.

Orario di partenza: 12:15

Orario di arrivo previsto: 17:00 – 17:30

Hashtag ufficiale: #ddwvl


ALBO D’ORO RECENTE

2016 DE BIE Sean
2015 LAMPAERT Yves
2014 JOEAAR Gert
2013 VANDEWALLE Kristof
2012 VERMOTE Julien
2011 SERGENT Jesse
2010 KEUKELEIRE Jens
2009 HOOGERLAND Johnny
2008 TRAKSEL Bobbie
2007 CASPER Jimmy
2006 EECKHOUT Nico

 


IL PERCORSO

Nieuwpoort > Ichtegem (203,6 km / 151,6 km + 4 x 13,0 km)

Tanti chilometri con numerose insidie. Questo in sintesi il percorso che i ciclisti dovranno affrontare nella Dwars door West-Vlaanderen 2017. Le difficoltà si concentrano in particolare nel circuito finale, da ripetere quattro volte. Il Catteberg e il Keiberg, per un totale di 1,25 km di pavé, decreteranno il vincitore finale. Nulla è scontato, specie se dovesse piovere. Difficile però prevedere attacchi dalla media distanza, non avendo possibilità di far la differenza nella face centrale di gara condizionata da due settori in pavé, il Diksmuidseweg da ripetere due volte, e quattro muri, tra cui il celebre Kemmelberg, troppo lontani dal traguardo per mietere vittime tra i big.


I FAVORITI

Clicca qui per la startlist

Le squadre WorldTour al via saranno quelle che vorranno fare la corsa, sia per una eventuale volata che per indurirla e cercare di ridurre il numero di pretendenti allo sprint. Jens Debusschere è il grande favorito, potendo dare garanzie sia in una volata più compatta che in caso di corsa più dura, con uomini come Kris Boeckmans e Tosh Van Der Sande pronti a farsi a loro volta notare in casa Lotto Soudal. Anche per i cugini della QuickStep Floors molte carte a disposizione, da Laurens De Plus a Iljo Keisse, senza dimenticare Remi Cavagna, che potrebbe cercare nuovamente spazio dopo le buone prove di questi primi mesi. Tom Bohli guiderà presumibilmente una BMC senza grandi nomi, ma con mollti comprimari per questo motivati, mentre per la FDJ si punta presumibilmente soprattutto su Johan Le Bon e Lorrenzo Manzin, che possono offrire soluzioni tattiche diverse. Senza grandi star anche la Lotto NL Jumbo, che potrà comunque contare su rocciosi passisti, che potrebbero farsi valere al passo.
Interessanti alcune selezioni delle Professional, con uomini come Guillaume Van KeirsbulckYoann Offredo (Wanty-Groupe Gobert), Roy Jans (WB Veranclassic), Preben Van Hecke (Sport Vlaanderen), Pim Lightart (Roompot), Boris Vallée (Fortuneo-VitalConcept), Adam Blythe (Aqua Blue Sport), Alexander Porsev (Gazprom-Rusvelo), Zakkari Dempster (Cycling Academy), senza dimenticare Timothy Dupont (Veradans Willems), plurivincitore lo scorso anno proprio in questo tipo di corse.
Ad ogni modo, tutti vorranno provare a staccare Nacer Bouhanni (Cofidis), che altrimenti è il grande favorito del giorno, con una squadra interamente al suo servizio, pronta a scortarlo sino agli ultimi metri. Potrebbe infine fare bene anche il nostro Andrea Pasqualon (Wanty-Groupe Gobert), anche se restano da capire le gerarchie in squadra.

 


METEO PREVISTO

Possibili Piogge; Temperature fra i 5°C e gli 8°C con venti a 30 km/h direzione N. Possibilità precipitazioni 55%, umidità 80%.


MATERIALE TECNICO

Vedi Anche

Giro del Belgio 2018, la startlist provvisoria

Si preannuncia spettacolo al Giro del Belgio 2018. La breve corsa a tappe belga andrà in …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *