Giro di Norvegia 2023, ridotto il numero di tappe: “Organizzare le corse costa sempre di più”

Il Giro di Norvegia 2023 avrà durata minore rispetto all’edizione 2022. La breve corsa a tappe che si svolge in territorio scandinavo scenderà infatti a 4 frazioni complessive, dopo che, nello scorso maggio, era andata in scena una manifestazione che si è dipanata in 6 giorni, vinta da Remco Evenepoel. Nella prossima annata si correrà infatti dal 26 al 29 maggio. Ad annunciarlo gli stessi organizzatori di uno degli eventi, di livello UCI Pro.Series, più attesi per quel che riguarda la scena nord-europea. Il Giro di Norvegia tornerà quindi nel formato visto in periodo di pandemia, ovvero per l’edizione 2021 (nel 2020 la corsa non si è disputata).

“Il costo di organizzare gare ciclistiche è aumentato parecchio negli ultimi anni – il testo della nota firmata da Roy Hegreberg, direttore di corsa –  – Per poterci garantire la possibilità di continuare ad avere un forte connotato internazionale abbiamo preso la decisione di ridurre il numero di giorni di corsa. Questo è l’unico modo in cui possiamo rimanere un evento economicamente sostenibile”.

Hegreberg ha inoltre svelato alcuni dettagli sull’edizione in arrivo: “La prima tappa sarà nella zona di Bergen, in concomitanza con un festival locale. I corridori torneranno sull’altura di Fløyen per la prima volta dal Campionato del mondo 2017″, che si svolse proprio su queste strade.

Scegli la tua squadra per il FantaCiclismo Donne 2023! Montepremi minimo di 500!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button