Giro d’Austria 2019, Anacona e Betancur capitani di una Movistar di primo piano

La Movistar si presenta al Giro d’Austria 2019 con una selezione di tutto rispetto. La compagine iberica sembra non voler snobbare la rassegna austriaca, nella quale schiera uomini che possono puntare al bersaglio grosso. La breve gara a tappe che partirà sabato 3 luglio, in concomitanza col Tour de France 2019, presenta un percorso che strizza l’occhio agli scalatori e la formazione di Eusebio Unzué si presenta attrezzata per far bene, con atleti che avrebbero potuto ben figurare anche alla corsa francese, in supporto ai grandi capitani.

Tra i convocati, ed escluso di lusso dalla Grande Boucle, troviamo il colombiano Winner Anacona, trionfatore ad inizio stagione alla Vuelta a San Juan, ed elemento capace di farsi valere sia sul passo che quando la strada sale. Discorso diverso per il redivivo Carlos Betancur: negli ultimi periodi sembrava aver ritrovato un buon colpo di pedale, illudendo nuovamente di poter ritrovare lo smalto dei giorni migliori, e forse in cuor suo confidava in una convocazione  in extremis per la corsa transalpina. Dovrà invece cercare di confermare in Austria.

Completano l’organico Carlos Barbero, Jaime Castrillo, Ruben Fernandez, Rafael Valls e l’argentino Eduardo Sepulveda, tutti elementi di buon livello che fanno della formazione spagnola probabilmente la meglio attrezzata per la corsa in programma sino al 12 luglio, con più di un elemento che sembra avere le qualità per primeggiare, tanto nelle tappe quanto in classifica generale.

Partecipa al Fanta Giro d'Italia e scegli la tua squadra per la 16ª tappa. Montepremi minimo di 500 euro!

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button