© Sirotti

Burgos-BH e Manzana Postobon, per il 2019 si prepara il rinnovo della licenza Continental Pro

La Burgos-BH e la Manzana Postobon non vogliono perdere la loro licenza Continetal Pro. La formazione spagnola e quella colombiana non figurano nell’elenco diramato dall’UCI comprendente tutte le squadre che hanno avanzato la richiesta di prendere parte alla seconda categoria ciclistica. Uno scenario che aveva fatto pensare alla loro chiusura, o nella migliore delle ipotesi al declassamento a Continental. Secondo quanto riportato da Zikloland, entrambi i team stanno lavorando per presentare la richiesta del rinnovo della licenza, avendo tempo fino al 15 ottobre secondo i termini stabiliti dall’UCI. Sia per la Burgos-BH sia per la Manzana Postobon il problema è di natura strettamente burocratica: niente che la dirigenza delle due squadre conti di risolvere entro settimana prossima. In questo modo, la Spagna confermerebbe tre formazioni Continental Pro (con la presenza di Caja-Rural Seguros RGA ed Euskadi Murias), oltre alla Movistar nel World Tour. La Manzana Postobon è invece l’unica colombiana tra i professionisti.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.