Binche-Chimay-Binche 2022, il percorso (Altimetria e Planimetria)

Quasi 200 chilometri (198,6 per la precisione) per la Binche-Chimay-Binche 2022. In programma martedì 4 ottobre, la corsa di categoria UCI 1.1 – intitolata alla memoria di Frank Vandenbroucke – è particolarmente attesa perché sarà la prima uscita di Remco Evenepoel con la nuova “livrea” di campione del mondo, peraltro sulle strade di casa. Dal punto di vista del percorso, il menù è fondamentalmente invariato rispetto all’edizione 2021, vinta da Danny van Poppel: la partenza e l’arrivo saranno a Binche, con i corridori che dovranno percorrere un tratto in linea iniziale di circa 130 chilometri che, dopo i primi 49, porterà a transitare dalla cittadina di Chimay. Questa prima parte non proporrà grandi difficoltà, anche se la strada sarà sempre “irregolare” dal punto di vista delle pendenze. Più movimentato sarà il circuito finale di 16,2 chilometri, da ripetere per cinque volte, che presenterà un tratto in leggera salita di circa tre chilometri che inizierà subito dopo il passaggio dal traguardo. Leggermente all’insù sarà anche l’arrivo, anticipato un chilometro prima dal tratto di pavé di Rue de la Pépinière, che potrebbe scombinare i piani dei velocisti.

Altimetria e Planimetria Binche-Chimay-Binche 2022

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button