© Sirotti

B&B Hotels, Arthur Vichot appende la bicicletta al chiodo

Il giorno del suo 32esimo compleanno, Arthur Vichot annuncia l’addio alle corse. Il corridore francese, a cui la sua squadra, la B&B Hotels, giusto ieri aveva comunicato il mancato rinnovo del contratto in scadenza, lascia così il ciclismo dopo undici stagioni da professionista, durante le quali ha conquistato 14 vittorie, tutte in Francia. Tra i principali successi sono da menzionare la quinta tappa del Giro del Delfinato 2012, la frazione conclusiva della Parigi-Nizza 2014 e, ovviamente, i due titoli nazionali in linea, nel 2013 e nel 2016. L’ultima sua affermazione risale invece a due anni fa, quando si impose nella classifica finale del Tour de l’Ain, mentre negli ultimi tempi era tormentato da alcuni problemi fisici, che l’avevano costretto ad una pausa a tempo indeterminato. Stop che, adesso, è diventato definitivo.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.