© BardianiCSF-C&PStudio

Amore & Vita, contusioni per Manuel Senni dopo essere stato investito da un’auto: “Poteva davvero finire molto male, è stato un miracolo”

Manuel Senni protagonista di una brutta disavventura nella giornata di ieri. Mentre si stava allenando nei dintorni di Savignano sul Rubicone, infatti, il neo corridore della Amore & Vita è stato investito da un’automobile che procedeva in senso contrario e che ha improvvisamente svoltato a sinistra per entrare in un parcheggio, invadendo la carreggiata sulla quale stava pedalando il 29enne, che è stato dunque travolto. Caduto a terra, l’ex Bardiani-CSF-Faizané ha battuto la testa e il viso sull’asfalto e, dopo essere stato soccorso e portato in ospedale, gli sono state diagnosticate diverse contusioni e applicati punti di sutura al volto, ma fortunatamente non sono state rilevate fratture.

È lo stesso Senni a spiegare la dinamica dell’incidente sui profili social del team: “Praticamente mi trovavo su un rettilineo e quando ho visto la macchina provenire in senso opposto, svoltarmi praticamente addosso, non ho potuto nemmeno tentare di cambiare traiettoria o provare a frenare. Ho impattato forte sul veicolo, centrando frontalmente il cofano e poi sono stato sbalzato a terra picchiando forte la testa, la spalla ed il volto, oltre che la mano ed il ginocchio. Per fortuna il casco mi ha salvato. Comunque è stato un vero miracolo perché poteva davvero finire molto male“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.