© Alpecin-Fenix

Alpecin-Fenix, il giovane Maurice Ballerstedt ha firmato fino al 2024: “La prospettiva di debuttare tra i professionisti con questa squadra ​​è un sogno che si avvera”

Maurice Ballerstedt passerà professionista il prossimo anno con la Alpecin-Fenix. Il 20enne tedesco, che nelle ultime due stagioni ha corso con il team di sviluppo della Jumbo-Visma, alla fine non ha dunque firmato con la formazione WorldTour neerlandese ma con la squadra dove milita Mathieu Van Der Poel, per la quale si tratta del quarto innesto ufficiale in vista del 2022 dopo quelli di Stefano Oldani, Michael Gogl e Robert Stannard. Contratto di tre anni, fino alla fine del 2024 per il giovane passista, che ha già assaggiato il professionismo sia in questa che nella passata annata, ottenendo anche un ottavo posto alla Egmont Cycling Race del mese scorso.

“La prospettiva di debuttare tra i professionisti con l’Alpecin-Fenix ​​è un sogno che si avvera – ha dichiarato il classe 2001 – Il team è diventato uno dei migliori al mondo negli ultimi anni e sono estremamente entusiasta di partecipare a questo progetto. Personalmente, mi vedo forte nelle classiche, nelle gare difficili e nelle cronometro, e sono impaziente di imparare da una delle migliori squadre che ci siano in questi campi. Non vedo l’ora di crescere sotto ogni aspetto all’interno del team e di far parte dei loro successi futuri“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *