Team DSM, presi Harm Vanhoucke e Patrick Bevin con contratti pluriennali

Colpo doppio di CicloMercato per il team DSM. La compagine neerlandese ha infatti annunciato di aver ingaggiato per la prossima stagione Patrick Bevin e Harm Vanhoucke. Il neozelandese, proveniente dalla Israel-PremierTech, ha firmato un triennale che conferma le voci di qualche setimana fa lo legherà al suo nuovo team almeno fino al termine del 2025, mentre il suo futuro compagno, attualmente alla Lotto-Soudal ma anche lui già in odore di cambio di maglia, ha firmato un biennale fino alla fine del 2024. Entrambi si sono detti soddisfatti dopo la firma, con il classe ’91 che ha spiegato di voler portare la sua esperienza, mentre il belga si è detto desideroso di continuare a crescere in ottica GT.

“Non vedo l’ora di unirmi a un team con una forte etica e a un ambiente professionale come il team DSM – ha esordito Bevin – Penso di poter portare molto al nuovo team con la mia esperienza, ma allo stesso tempo spero di riuscire a tirare fuori qualcosa in più da me come atleta grazie a loro. Non vedo l’ora”.

Anche nelle parole di Vanhoucke si riscontra entusiasmo: “Non vedo l’ora di unirmi al team DSM. Sono stato attratto dalla gestione del team e da come, in generale, i corridori migliorino con loro. Sono anche una squadra che ha ottenuto molti successi nei GT in passato e che ha molte conoscenze. Sarà un nuovo step nella mia carriera e sono curioso di scoprire come migliorerà come corridore insieme a loro e cosa potrà imparare sia dalla squadra che dai corridori più esperti”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button