© A.S.O./Charly Lopez

QuickStep-AlphaVinyl, Patrick Lefevere sul rinnovo di Mark Cavendish: “Ci sono altre priorità ora, un contratto non si firma in ospedale”

Manca ormai solo la firma per il rinnovo di Mark Cavendish. Infortunatosi domenica nel corso della Sei Giorni di Gand, il britannico è ricoverato in ospedale da un paio di giorni per la frattura di due costole e uno pneumotorace da trauma. Una situazione che inevitabilmente ha messo in pausa le questioni contrattuali, che tuttavia sembrano ormai sostanzialmente risolte e a breve dovrebbe comunque arrivare il rinnovo di un matrimonio che nel 2021 ha dato frutti sorprendenti e insperati. Al momento ovviamente ci sono comunque altre priorità, per cui è lo stesso Patrick Lefevere a voler aspettare che il suo corridore si riprenda da questa disavventura, lasciandogli il tempo di dare priorità alla sua salute prima di un incontro che entrambi sperano sia conclusivo per mettere nero su bianco l’accordo che da mesi li vede in trattativa.

“Una clinica non è certo un posto dove firmare un contratto – spiega l’esperto dirigente belga a Het Nieuwsblad – Ora altre cose hanno la precedenza, ma fortunatamente non c’è niente di preoccupante per quanto riguarda femore o clavicola. Il nuovo contratto di Mark è pronto. La firma non arriverà subito, ma mi piacerebbe che potessimo farlo quando si sarà ripreso. Mi ha sempre promesso che non sarebbe scappato. Quindi…”


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *