Hagens Berman Axeon, preso il giovane talento belga Jens Reynders

Primo movimento in entrata per la Hagens Berman Axeon. La squadra diretta da Axel Merckx, che il prossimo anno tornerà a livello continental, ha infatti annunciato l’ingaggio di Jens Reynders. Il belga, 21 anni, arriva dalla squadra di sviluppo della Wallonie-Bruxelles e nella scorsa stagione si è messo in luce nella corse Under 23, chiudendo al terzo posto sia la Gent-Wevelgem che la Parigi-Roubaix di categoria. Il giovane di Tongeren ha vinto cinque corse nel 2019, compreso il Gp de la ville de Pérenchies, nel Nord della Francia. Risultati che hanno fatto scattare l’interesse della squadra nordamericana.

“Desideravo davvero unirmi alla Hagens Berman Axeon perché è uno dei migliori team di sviluppo del mondo – le parole di Reynders – Tutto è ben organizzato: lo staff, gli allenatori, il materiale e il modo in cui la squadra lavora. È l’ambiente ideale per me e per la mia crescita. Il programma che hanno, ad esempio, è la miscela ideale fra corse professionistiche e le gare più importanti del calendario Under 23. Le prime ti rendono più forte e resistente, nelle gare giovanili sappiamo di poter partire per vincere, cosa che a mio parere è molto importante per un corridore giovane. Ho molta fiducia nella squadra e sono certo che abbiamo davanti una grande stagione”.

Reynders è un corridore che può dire la sua in tutte le gare, specialmente nelle classiche, e sa sprintare dopo un giorno di gara dura. Ma il belga ha voglia di migliorare: “Voglio diventare un cronoman migliore e accrescere le mie qualità nei finali di gara – ha dichiarato – Penso che la Hagens Berman Axeon possa aiutarmi a raggiungere un livello più alto. Il mio desiderio è quello di una stagione di qualità, con alcuni momenti da ricordare: il mio obiettivo è di portare a casa buoni risultati nelle classiche delle Fiandre”.

“Jens è un gran corridore con un potenziale talmente ampio che potrebbe già essere un corridore da World Tour – il parere di Axel Merckx – Non vediamo l’ora di averlo con noi nella prossima stagione”. La squadra statunitense ha recentemente fatto da trampolino verso il ciclismo dei “grandi” per Mikkel Bjerg, che nel 2020 correrà per il UAE Team Emirates, e per Ian Garrison, che ha invece firmato per la Deceuninck – Quick-Step.

 

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.