Groupama-FDJ, alla fine Stefan Küng rimane: lo svizzero firma un nuovo contratto triennale

Il suo è stato uno dei nomi che in queste settimane ha più rimbalzato negli spifferi di CicloMercato. Alla fine, però, Stefan Küng non si muoverà dalla Groupama-FDJ. Lo svizzero, specialista delle cronometro e negli anni cresciuto anche come interprete delle corse di un giorno, ha infatti firmato un nuovo contratto con la formazione World Tour francese, portando la scadenza del suo legame a fine 2025. Si chiude così un periodo caratterizzato da tante voci, che avevano visto il campione europeo 2021 a cronometro (in carica ancora per pochi giorni) accostato a diverse formazioni.

Nelle scorse settimane il 28enne svizzero aveva reclamato, per bocca del suo manager, una maggiore considerazione, a livello di possibilità individuali, all’interno della Groupama-FDJ, squadra spesso votata alle volate di Arnaud Demare e alla protezione degli uomini di classifica di “casa”, come Thibaut Pinot (in passato) e David Gaudu (nel presente). Le due parti hanno comunque trovato un accordo con Küng che avrà probabilmente margini di manovra più ampi, anche per via del netto ringiovanimento che la squadra francese ha deciso di mettere in atto nella prossima stagione.

“Mi trovo particolarmente bene in questa squadra – le parole dell’elvetico – Negli ultimi 4 anni abbiamo fatto grandi progressi e sarà importante continuare su questa strada. La squadra conta su di me per un ruolo da capitano in corsa e io avrò anche più libertà nelle gare di un giorno o nelle singole tappe. Inoltre, il 2024 sarà un anno molto importante, con i Giochi olimpici di Parigi e i Mondiali a Zurigo (Svizzera), e la squadra mi sosterrà in questi progetti”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button