CicloMercato 2023: Carstensen, Feldmann, Holler, Mesa, Van Engelen, Yemane

La settimana di CicloMercato si apre con la notizia dell’ampio rinnovamento messo in atto dalla Bike Aid. La Continental tedesca entrerà nel decimo anno di attività con tantissime novità, viste le mancate conferme che sono state annunciate. Sono infatti ben 8 i corridori lasciati liberi: fra loro spiccano i nomi di Lucas Carstensen, Nikodemus Holler e Adne van Engelen, oltre a quelli di Sebastian Niehues, Jesse de Rooij, Salim Kipkemboi, Jesse Ewart e Julian Lino. Il tedesco Holler, in particolare, chiude un’esperienza iniziata nel 2017, che lo ha visto anche vincere una tappa al Sibiu Tour 2020 e chiudere al secondo posto il Giro di Romania 2020.

Anche Carstensen è corridore di spessore sulla scena Continental: velocista puro, è stato capace di firmare  finora 10 vittorie in carriera, fra cui una tappa al Giro di Romania 2022 e ben 6 al Giro di Thailandia, fra edizione 2020 e 2021. E proprio in Thailandia il tedesco andrà a correre, dato che è stato ingaggiato dalla Continental locale Roojai Online Insurance.

La Bike Aid annuncerà più avanti i nomi in arrivo: intanto, ci sono i confermati  Jasper Pahlke, Enzo Decker, Wesley Mol, Léo Bouvier, oltre al promettente eritreo Dawit Yemane, nel 2022 vincitore di due tappe al Giro di Serbia e settimo in una tappa del Giro di Turchia (corsa di livello Pro.Series).

Altra conferma in casa Team Coop-Repsol. La formazione Continental scandinava ha allungato il contratto del 19enne norvegese Karsten Larsen Feldmann, reduce da un 2022 abbastanza complicato: è il sesto corridore (tutti norvegesi) ufficializzato in questo CicloMercato dalla Coop-Repsol.

Infine, trova squadra il colombiano Santiago Mesa, che era rimasto “appiedato” dopo la chiusura della spagnola Manuela Fundación. Velocista di 25 anni, ottavo in una tappa della Vuelta Castilla y Leon 2022, ha firmato un contratto con la Continental portoghese ABTF Betão – Feirense.

Rispondi

Pulsante per tornare all'inizio