© ASO/Kåre Dehlie Thorstad

CicloMercato 2020, anche la Movistar sulle tracce di Bouhanni

Nacer Bouhanni non vede l’ora che termini questo 2019. Lo sprinter francese, ormai in crisi di risultati da diversi mesi, è ai ferri corti con la Cofidis, che con ogni probabilità non lo porterà al Tour de France per il secondo anno consecutivo, lasciando gli oneri di velocista principe a Christophe Laporte. Da quando Cédric Vasseur è diventato team manager della squadra, le prestazione dell’ex corridore della FDJ sono andate in calando, culminando con le zero vittorie di quest’anno. Il rapporto non è chiaramente idilliaco ed è ormai da un paio d’anni che si parla di un possibile addio del 29enne di Épinal, al quale era stato dato l’ultimatum quest’anno.

I risultati decisamente sotto le aspettative lasciano quindi presagire un addio di Bouhanni a fine stagione. Secondo L’Equipe, la squadra che più si sta muovendo attorno al corridore transalpino è l’Arkéa-Samsic, rimasta delusa da un André Greipel sul viale del tramonto. Sulle sue tracce c’è però anche la Movistar, che ormai da diverse stagioni non ha un velocista di prima fascia, ma in questo caso Bouhanni dovrebbe mettere in preventivo di non avere una squadra a sua disposizione, dovendosi sempre arrangiare nella preparazione alle volate.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.