CicloMercato 2019, Kruopis annuncia il ritiro

Aidis Kruopis appende la bici al chiodo. Senza contratto dopo il mancato rinnovo con la Veranda’s Willems – Crelan, che non lo ha selezionato nella fusione con la Roompot, il corridore lituano ha dunque deciso di fermarsi, rinunciando a cercare oltre. A 32 annni, si ferma dunque dopo otto stagioni da professionista, con l’approdo nel ciclismo che conta nel 2011, con la maglia della Landbouwkrediet, anno di svolta in cui si è messo in mostra con risultati importanti soprattutto nel calendario belga, che gli sono valsi la chiamata l’anno seguente per approdare alla Orica – GreenEDGE.

Il triennio con la formazione australiana sarà l’apice della sua carriera, durante la quale ha ottenuto otto successi, tra i quali spiccano una tappa al Giro di Polonia, al Giro del Belgio e al Giro di Turchia, oltre a due trionfi consecutivi alla Schaal Sels, quasi centenaria semiclassica 1.1 del calendario belga.

“È stata una decisione difficile, ma l’ho dovuta accettare – spiega sui social – Voglio ringraziare tutti coloro che mi hanno sostenuto nel corso della mia carriera, specialmente mia moglie Justina. Per un po’ mi sono sentito perso, ma ora sono felice di questo passo che sto per compiere e della direzione che sto prendendo”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra! Scegli 20 corridori per il FantaClassiche di Primavera e vinci 1.000 €!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.