Coronavirus, Davide Martinelli consegna medicinali a domicilio agli anziani del suo paese: “Essere utile al prossimo è impagabile”

Una consegna a domicilio davvero speciale. Davide Martinelli, 26enne di Lodetto, ha deciso di mettersi al servizio della comunità del suo paese in questi tempi, decisamente difficili. Il corridore passato all’Astana lo scorso inverno ha dato un fattivo contributo ai servizi messi in atto dal suo comune per far arrivare generi di prima necessità a persone bisognose. In particolare, il bresciano ha consegnato a una coppia di anziani dei medicinali dopo averli ritirati in una farmacia di Rovato. Nel paese di Lodetto, infatti, non ci sono esercizi commerciali che vendano medicinali (e neppure generi alimentari).

“È nato tutto grazie a un gruppo di ragazzi lodettesi, tra i quali mio cugino Stefano Fogliata, che si è organizzato per la consegna a domicilio di farmaci ed alimentari alle persone, soprattutto anziane, che non hanno la possibilità di recarsi a Rovato per acquistarli – le parole dello stesso Martinelli –  Ho sentito varie storie, che mi hanno toccato, di persone impossibilitate a recarsi fin lì, che grazie a questi volontari hanno risolto i loro problemi! Negli anni ho ricevuto davvero tanto dalla mia comunità, però difficilmente ho avuto l’occasione di ripagarla per via della vita che spesso mi porta ad essere lontano da casa”. 

Martinelli com’è arrivato all’idea: “Ho pensato: è la mia occasione per rendermi utile e ripagare le tante persone che mi hanno sempre sostenuto negli anni, e dare una mano a chi in questo momento ne ha bisogno. Ho una bici, due gambe ormai non molto allenate e uno zaino, e niente… Oggi ho avuto l’onore di poter andare in farmacia a ritirare dei medicinali per una coppia di anziani, in totale 30 minuti e una decina di km; nulla di speciale per un’atleta, ma quando glieli ho consegnati sull’uscio di casa, ovviamente con le dovute precauzioni (mascherina e guanti) ho sentito un grazie, che ancora ora mi rimbomba in testa”.

Il 26enne bresciano chiude con tanti messaggi positivi: “Sono l’uomo più felice del mondo, bello il ciclismo, bello tutto, ma essere utile al prossimo è impagabile. Come diceva il presidente del mio fanclub il compianto don Ettore Piceni: ‘A Lodetto non ci sono la farmacia e non ci sono i negozi ma c’è una comunità unita e forte’. Dimostriamolo una volta in più! Se potete fare qualcosa per gli altri, fatelo, la soddisfazione sarà enorme!”. Infine, un po’ di “pubblicità”, via social: “Per altre consegne, contattare Stefano Fogliata o anche direttamente me! La bici è sempre pronta!”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Un commento

  1. Bravo Davide, ciò che fai ti rende onore. Dimostra una volta di più quanto possa essere altruista e grande il cuore di un giovane ciclista, che non si dispera, come altri giovani colleghi, che non possono allenarsi a dovere per le future (quanto future?) gare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.