© Sirotti

DVV Trofee, Mathieu van der Poel: “Non posso che essere soddisfatto”

Mathieu van der Poel ha trovato le giuste sensazione nelle penultima prova del DVV Trofee, svoltasi oggi a Bruxelles. Il neerlandese dell’Alpecin-Felix ha ottenuto quest’oggi l’ennesimo successo di questa stagione di ciclocross e, a differenza di molte altre volte, ha rivelato di aver provato anche le giuste sensazioni in gara. Non è bastata nemmeno una caduta a inizio gara, infatti, per permettere ai suoi avversari di batterlo e di impedirgli di centrare un altro weekend con doppia vittoria, dopo il successo ottenuto ieri a Gullegem in una prova che vedeva al via anche Wout van Aert.

“Ho avuto una giornata molto buona – ha dichiarato a Wielerlifts al termine della gara – Era un percorso tecnicamente difficile, ma me l’aspettavo. Sono caduto perché sono rimasto incastrato nel pedale, è sembrata una caduta spettacolare, ma non è stata molto dolorosa, ho visto l’erba contro i cartelloni ed è venuto naturale prendere un rischio. Posso guardarmi indietro con soddisfazione, ho ottenuto un’altra doppia vittoria nel weekend, quindi non posso che essere soddisfatto. È stata una bella edizione dello University Cross, con grandi cambiamenti del percorso. Penso che questo cross possa ancora crescere”.

Infine, il nipote di Raymond Poulidor ha ovviamente accettato il ruolo di favorito dei campionati nazionali, mostrando comunque di non sottovalutare i suoi avversari: “Sono quello con i numeri migliori. Sono il favorito in ogni ciclocross, ma Corné Van Kessel è in ottima forma”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.