© ASO / Broadway

Yorkshire 2019, Julian Alaphilippe: “Le modifiche al percorso non cambiano nulla, abbiamo un piano e ci atterremo a quello”

Julian Alaphilippe non teme il cambiamento di percorso dell’ultimo minuto a Yorkshire 2019. Il capitano della nazionale francese si è fermato ai nostri microfoni prima del via e ha dichiarato di non temere gli ulteriori due giri del circuito che i corridori andranno ad affrontare, visto che si tratterà di una situazione nuova e inaspettata per tutti gli uomini in gara. Il super combattivo dell’ultimo Tour de France ha poi concluso rivelando che la squadra ha già stabilito un piano (che però non ha ovviamente voluto rivelare) e che si atterranno a quello, facendo attenzione all’asfalto bagnato e a non rimanere coinvolti in nessuna caduta.

Bisogna adattarsi, vale per tutti– ha esordito il versatile corridore transalpino commentando le modifiche al percorso- Che il percorso sia stato modificato non cambia niente. Abbiamo un piano in testa e ci atterremo a quello. Non rivelerò cosa faremo. Bisognerà fare attenzione alle cadute sulle strade bagnate, essere molto attenti. Il circuito mi piace molto, ma bisognerà essere molto forti”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.