© PanamSports

UAE Tour 2020, Max Richeze rivela di essere positivo al coronavirus: “I sintomi non sono gravi”

Max Richeze annuncia di aver contratto il coronavirus. Dopo Fernando Gaviria è il turno del suo uomo di fiducia confermare di esser risultato positivo al CoVID-19 durante l’UAE Tour 2020. Mentre i suoi compagni di squadre e altri membri dello staff hanno dunque potuto ieri interrompere la propria quarantena, il per il ciclista argentino è necessario ancora aspettare qualche giorno prima di essere libero dall’isolamento necessario. La squadra aveva annunciato ieri che ancora alcune persone sarebbero rimaste ad Abu Dhabi, ma non aveva precisato di non voler fornire le identità per rispettarne la privacy. Con anche la Gazprom – Rusvelo che è potuta ripartire, ad eccezione di due corridori e due membri dello staff, restano ancora una manciata di persone nel paese delle quasi 600 che componevano inizialmente la carovana.

“È arrivato il momento che la squadra può andare a casa, ma sfortunatamente per me il viaggio di ritorno è rimandato – annuncia sui social l’esperto corridore sudamericano – Sono risultato positivo al coronavirus, quindi il mio periodo di quarantena si prolunga. Grazie a Dio i sintomi non sono gravi, perché l’infezione non si è manifestata in modo aggressivo, per cui resto ottimista. Sono seguito da una squadra medica molto professionale e li ringrazio per tutto quello che stanno facendo per me. Spero che arriverà presto il momento in cui potrò abbracciare la mia famiglia. Come dico sempre, questi sono ostacoli che la vita di mette davanti e voglio superarli ancora più forte”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.