Coronavirus, la Parigi-Troyes non si arrende e conterà gli spettatori per restare nei limiti stabiliti

La Parigi – Troyes 2020 non vuole arrendersi. Unica corsa rimasta attualmente del mese di marzo, l’evento in programma domenica 15 marzo è stato autorizzato dalla prefettura locale, seppur con alcune condizioni. Gli organizzatori dovranno infatti limitare il numero di spettatori a partenza e arrivo, come sta facendo peraltro la Parigi – Nizza, per assicurarsi che non venga superato il limite consentito di mille persone in tutto. Per questo, si organizzerà un calcolo per limitare a 600 spettatori (il resto sono corridori, staff e organizzazione) sia in partenza che in arrivo, come riporta DirectVélo. Nel frattempo quattro squadre straniere hanno annunciato che non saranno al via.

Ad ogni modo, bisogna tuttavia vedere da quando scatterà la restrizione a cento persone annunciata in queste ore dal primo ministro Edouard Philippe. Se dovesse avere effetto immediato sembra improbabile la corsa possa superare anche questa difficoltà.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.