© ASO / Broadway

Trek-Segafredo, Toms Skujins è carico per il 2020: “Avere il campione del mondo in squadra sarà una grande spinta”

La Trek-Segafredo ha definito i calendari dei propri capitani per il 2020. La formazione statunitense si presenta con grandi ambizioni in vista della nuova stagione puntando sia alle grandi corse a tappe che alle Classiche. Per le corse di un giorno tutti gli occhi saranno puntati soprattutto sul neo campione del mondo Mads Pedersen, determinato a onorare al meglio la sua maglia iridata nelle classiche del pavé. Al suo fianco, un ruolo molto importante spetterà a Toms Skujins, reduce da un 2019 nel quale ha ottenuto il suo primo titolo di Campione Nazionale e, ancora una volta, si è dimostrato uomo prezioso per i successi dei suo compagni di squadra.

Le cose hanno iniziato a funzionare nella seconda metà della stagione – le parole del ciclista lettone a VeloNews – Alla fine dell’anno, alcune delle cose che non funzionavano sono state risolte. Al Giro di Germania la squadra ha iniziato ad andare davvero bene”. Poi, il 28enne ha partecipato anche al Tour de France, dove Giulio Ciccone ha indossato per due giorni la maglia gialla: “Non molte squadre lo provano – ha continuato – È stato speciale per l’intero team. Giulio ha corso alla grande tutto l’anno e se lo è meritato davvero“.

La squadra statunitense guarda al 2020 con grandi ambizioni sia con i nuovi, come Vincenzo Nibali, che con il campione del mondo Mads Pedersen: “Avere il campione del mondo in squadra il prossimo anno sarà una grande spinta. Sarà speciale per tutti. Tutti sanno cosa può fare Nibali. Sarà una stagione emozionante”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.