© Sirotti

Tour of Guangxi 2019, Matteo Trentin non nasconde la delusione: “Puntavo sulla tappa di oggi”

Matteo Trentin terzo per la terza volta consecutiva al Tour of Guangxi 2019. In questo finale di stagione sembrano non voler arrivare i risultati per il corridore della Mitchelton-Scott, che sta dimostrando di avere la gamba ma, per un motivo o per un altro, non sta riuscendo mai a portare a casa il risultato pieno. Emblematico in questo senso il secondo posto beffardo di Yorkshire 2019 alle spalle di Mads Pedersen, che racchiude un po’ tutto questo finale di stagione del vice campione del mondo, con l’unica eccezione rappresentata dal Trofeo Matteotti. Tuttavia, dopo essersi ripreso dalla batosta iridata, il versatile corridore italiano, pur deluso per non essere riuscito ancora a vincere, sembra non farsi abbattere nemmeno dalla sequela di terzi posti ottenuti sulle strade cinesi.

Al termine della tappa odierna vinta da Pascal Ackermann, infatti, l’ex campione europeo ha portato immediatamente la sua mente sulla tappa di domani nella quale proverà a difendersi, per poi potersi giocarsi le sue carte anche in ottica classifica generale, prima di salutare la sua attuale formazione e passare alla CCC: “Puntavo sulla tappa di oggi, ma alla fine è arrivato un altro terzo posto. I miei compagni sono stati fantastici oggi, la squadra ha controllato e mi ha tenuto al coperto per tutta la corsa, poi ho avuto Edmondson e Schultz a tirarmi la volata. Domani vedremo se potrò avere un ruolo anche in classifica generale difendendomi quanto meglio posso, poi negli ultimi due giorni si vedrà”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.