© LaPresse / Ferrari - Paolone

Tirreno-Adriatico 2019, le voci alla partenza di Pomarance: Gaviria, Nizzolo, Simion, Viviani

Scopriamo le ambizioni e speranze dei velocisti al via della terza tappa della Tirreno – Adriatico 2019. Gli sprinter sanno di non avere molte possibilità in questo tracciato decisamente movimentato disegnato da RCS Sport, per cui al via di Pomarance sono ben decisi a volersi giocare questa occasione. L’arrivo di Foligno è infatti ideale per loro, al termine di una tappa lunga ma la cui ultima asperità è sostanzialmente a cento chilometri da un traguardo in cui ognuno di loro spera di poter alzare le braccia al cielo, davanti a rivali ben agguerriti.

Voci alla Partenza Terza Tappa Tirreno – Adriatico 2019

Fernando Gaviria (UAE Team Emirates): Oggi è una giornata buona per me (Rui Costa si intromette e dice “giusta per vincere”, ndr). Cercherò appunto di vincere, ma ci sono avversari forti come Nizzolo e Elia Viviani. Spero di avere le gambe buone per il finale, la squadra è molto forte e speriamo soprattutto di tenere controllata la corsa

Giacomo Nizzolo (Dimenion Data): Oggi fa freddo e il cappellino di lana serve per sperare che la giornata si scaldi e esca un finale spumeggiante per me. La tappa è molto lunga e oggi è una buona occasione per noi velocisti. Io ce la metterò tutta per portare a casa il massimo e spero che sia la vittoria.

Paolo Simion (Bardiani-CSF): Siamo qui in tre per le tappe veloci e speriamo di fare fughe, sprint intermedi e proveremo a confrontarci con i migliori anche negli arrivi. Speriamo di ottenere buoni risultati come squadra. Ci sono due tappe come oggi dove si può disputare lo sprint, ma non è per nulla scontato perché abbiamo visto che alla Parigi – Nizza le tappe semplici hanno fatto la classifica, quindi vediamo come va e speriamo che le gambe tengano.

Elia Viviani (Deceuninck-QuickStep): Oggi un arrivo adatto a me, ma non è facile rispettare il pronostico perché ci sono altri forti velocisti e non sarà facile vincere questa volata. È un arrivo abbastanza tecnico, quindi i compagni saranno fondamentali negli ultimi due chilometri. La condizione c’è, la voglia di vincere non manca e faremo del nostro meglio per vincere.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Crea la tua squadra ideale per la 13ª tappa del Giro 2019 e vinci 110€!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.