© LaPresse

Record dell’Ora, Alex Dowsett costretto a posticipare il tentativo dopo aver contratto il Covid-19: “Deluso, ma la salute è la priorità”

Niente tentativo di record dell’ora per Alex Dowsett. Il corridore della Israel Start-Up Nation, che aveva programmato l’assalto al primato detenuto da Victor Campenaerts per sabato 12 dicembre, è stato costretto a rimandare il tentativo perché è risultato positivo al Covid-19. Il britannico, che di recente ha rinnovato il contratto con la formazione israeliana per altre due stagioni, era già stato il detentore del record per un mese nel 2015 prima di essere battuto da Bradley Wiggins, e giusto una settimana fa aveva annunciato che si sarebbe nuovamente cimentato in questa sfida. Tentativo che, per forza di cose, deve ora essere rimandato al 2021.

Sono davvero deluso che il tentativo non possa andare avanti come previsto, ma la mia salute è la priorità – ha dichiarato Dowsett – Vorrei ringraziare tutti, gli organizzatori dell’evento, gli sponsor, il mio team, l’UCI e soprattutto il pubblico per il loro sostegno e non vedo l’ora di attaccare il record nel 2021 con lo stesso intento. Cercheremo di annunciare una data per il 2021 il prima possibile“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.