Parigi-Roubaix 2021, Dylan Van Baarle: “Impossibile fare dei piani prima di affrontare il pavé bagnato”

Dylan Van Baarle non fa piani prima della Parigi-Roubaix 2021. Il vicecampione del mondo si è fermato ai nostri microfoni prima della partenza, raccontando quello che si aspetta dalla prima Roubaix bagnata della sua carriera. Il portacolori della Ineos Grenadiers, dopo aver visto anche quanto accaduto ieri con la vittoria di Lizzie Deignan tra le donne, ha spiegato che è impossibile fare un piano tattico a tavolino prima di affrontare i primi settori di pavé, per capirne davvero le reali condizioni sul bagnato, e quindi la situazione tattica potrebbe essere in continua evoluzione.

Mi sento bene, ma in queste condizioni ci vuole anche fortuna e bravura sul pavé bagnato – ha dichiarato –  Prima volta Roubaix bagnata?  Sarà per tutti la prima volta, non posso dire molto a riguardo. Penso che vedremo la situazione come sarà dopo il primo settore e poi faremo un piano, credo sia impossibile avere un piano prima, dobbiamo solo assicurarci di essere davanti nei primi settori di pavé e poi vedremo”.

Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button