Omloop Het Nieuwsblad 2021, Jake Stewart dopo il secondo posto: “Quando ti presenti alle corse con gambe e fiducia i risultati arrivano”

Jake Stewart si sta lanciando subito nel ciclismo dei grandi. Il corridore della Groupama-FDJ, passato pro lo scorso ottobre dopo due anni nel team di sviluppo, ha concluso infatti in seconda posizione la Omloop Het Nieuwsblad 2021, alle spalle soltanto di uno straripante Davide Ballerini. Il giovane britannico aveva mostrato una buona gamba già a inizio stagione all’Etoile de Bessèges, vincendo la maglia di miglior giovane e ottenendo una serie di piazzamenti, importanti per fare il carico di fiducia in vista della campagna delle classiche. Il classe ’99, raggiunto dai nostri microfoni al termine della corsa, è apparso più che soddisfatto del risultato ottenuto.

“A Bessèges è stata una sorpresa, ma quando arrivi alle corse con fiducia e buone gambe in genere arrivano i risultati – ha esordito – Anche oggi è stata un po’ una sorpresa, ma avevo buone gambe a Bessèges e mi sono portato questa fiducia, lavorando bene anche la scorsa settimana in allenamento nel Regno Unito, quindi ero preparato per una corsa come questa”

Il ventunenne si è poi soffermato sulla giornata“Non c’era vento oggi e questo ha permesso a un gruppo più consistente di giocarsi la corsa. Non è stata una corsa dura come negli anni precedenti, quando probabilmente c’era vento. È stata comunque una giornata difficile. Da prima del Wolvenberg fino alla fine siamo andati a tutta, dovevo solo resistere. Ho sofferto un po’ sul Muur, ma poi ero nel gruppo e lì sapevo che dovevo arrivare alla fine, seguire Stefan Küng e Kevin Geniets e lasciare che loro facessero il lavoro per me, in modo da poter fare lo sprint .Stavo provando a seguire il mio treno, ma poi li ho persi a 1,5 dall’arrivo e ho trovato Kevin a cinquecento metri dal traguardo. Mi ha portato alla ruota dei Deceuninck, stavo rinvenendo forte, ma non c’era abbastanza spazio per andare a riprendere Ballerini”.

Infine, un commento sul team che gli ha permesso di crescere e di passare professionista: “Sono stato supportato alla grande con il team di sviluppo della Groupama negli ultimi due anni per poi passare pro a ottobre. Questo team è il posto giusto per me perché continuo a progredire, penso che saranno un paio di anni interessanti”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.