© Sirotti

Mitchelton-Scott, Matteo Trentin sulla futura convivenza con Van Avermaet alla CCC: “Sarà un grande vantaggio per entrambi”

Matteo Trentin non crede che avere Greg Van Avermaet come compagno di squadra gli causerà dei problemi. Il vicecampione del mondo, infatti, il prossimo anno passerà alla CCC dove ad accoglierlo troverà il campione olimpico in carica. L’italiano si è detto convinto che la convivenza potrebbe addirittura rivelarsi un aiuto per entrambi, che non si troveranno più isolati nei frangenti decisivi di gara. L’esempio addotto dal campione europeo 2018 è stato quello della Deceuninck-Quick Step, dove il vincitore dell’ultimo Trofeo Matteotti ha militato per buona parte della sua carriera fino al 2017 , chiuso con quattro successi di tappa alla Vuelta.

Sarà un grande vantaggio per entrambi – ha spiegato a Cyclingnews – Se guardate le ultime stagioni siamo sempre rimasti da soli nel finale, ora che siamo nello stesso team possiamo completarci. Io posso essere più veloce di lui in uno sprint a cinque o sei o dieci, mentre lui può attaccare da lontano sfruttando la mia presenza dietro. Magari lui va via e nessuno vorrà riportarmi sotto. Alla fine è così che la Quick-Step ha vinto così tanto”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.