© Sirotti

Liegi-Bastogne-Liegi 2010, Vinokourov e Kolobnev assolti per mancanza di prove

Si chiude con una assoluzione il caso riguardo la vittoria della Liegi – Bastogne – Liegi 2010. Più volte rimandata, la decisione finale è stata emessa stamattina con il giudice che ha deciso di chiudere la questione per mancanza di prove, assolvendo dunque sia Alexandre Vinokourov che Alexander Kolobnev, accusati di corruzione con il kazako che ha vinto la corsa davanti al russo in una volata senza storia. In una relazione di 25 pagine il giudice ha sentenziato che ci sono dubbi riguardo i tre punti sui quali il pubblico ministero aveva fondato le sue accuse richiedendo fino a sei mesi di carcere per entrambi, oltre a delle sanzioni economiche. Tra questi anche delle mail che sarebbero scambiati i due corridori, in cui si parlava della cifra concordata.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.