© SWPix.com

Jumbo-Visma, Rohan Dennis in lizza per un posto al Tour de France 2022: “Ha grandi possibilità di andarci, la sua partecipazione è un argomento sul tavolo”

Rohan Dennis potrebbe far parte dello squadrone che la Jumbo-Visma schiererà al via del Tour de France 2022. Il 31enne australiano, che dopo due stagioni alla Ineos Grenadiers vestirà i colori del team neerlandese il prossimo anno, è in lizza per un posto nella rosa che tenterà l’assalto a quella Maglia Gialla solo sfiorata nelle ultime due edizioni, conclusesi con i secondi posti di Primoz Roglic nel 2020 e di Jonas Vingegaard nel 2021. Con il 32enne sloveno e il giovane danese a condividere la leadership per la classifica generale, e con Wout Van Aert ad andare nuovamente a caccia di tappe, rimangono dunque cinque posti a disposizione nella formazione che il prossimo luglio sarà alla Grande Partenza di Copenaghen; uno di questi posti potrebbe essere occupato proprio dall’ex campione del mondo delle prove contro il tempo, che potrebbe far ritorno al Tour a tre anni dall’ultima partecipazione, come confermato dal DS Merijn Zeeman a Cyclingnews.

“[Dennis] Ha grandi possibilità di andare al Tour, ma abbiamo una squadra molto forte con molti candidati – ha dichiarato il direttore sportivo neerlandese – È ovvio che la nostra ambizione è che Rohan diventi un corridore chiave della squadra e che sia presente nelle gare più importanti per noi. Sicuramente la sua partecipazione al Tour è un argomento sul tavolo“.

Gregario fondamentale per il successo di Tao Geoghegan Hart al Giro d’Italia 2020, il cronoman australiano dovrebbe ricoprire lo stesso ruolo anche alla Grande Boucle, così come in altre importanti corse della stagione. Tuttavia, non mancheranno ovviamente le gare nelle quali il 31enne potrà godere di più libertà: “Il piano originale è sempre lo stesso e per Rohan prevede una combinazione di gare in cui sarà un aiuto molto importante per i leader, ma avrà anche le sue possibilità di leadership. Ci sono anche i Campionati del Mondo in Australia, che sono un grande obiettivo per lui. Vogliamo dargli un programma equilibrato che lo vedrà assumere entrambi i ruoli ed essere importante per la squadra. Vogliamo creare il miglior programma possibile per lui”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *