© ASO / A.Broadway

Giro del Delfinato 2019, Edvald Boasson Hagen: “Tornare a vincere a questi livelli è davvero fantastico”

Edvald Boasson Hagen ritrova il sorriso al Giro del Delfinato 2019. Vincitore ieri della prima tappa della corsa transalpina, il corridore norvegese torna al successo nel WorldTour dopo quasi due anni, quando si impose in una tappa del Tour de France. Dopo i buoni segnali dimostrato al Giro di Norvegia due settimane fa, per il corridore della Dimension Data una vittoria che chiaramente ha un peso specifico importante dopo un lungo periodo difficile, per lui quanto per la squadra, per la quale si tratta appena del quarto successo stagionale e del primo in massima divisione”.

Tornare a vincere a questi livelli è davvero fantastico – ammette dopo il traguardo – Era davvero da tanto che non vincevo nel WorldTour, così come la squadra. L’inizio di stagione era stato buono, poi mi sono ammalato e ci ho messo del tempo per ritrovare le sensazioni giuste. Ora finalmente comincio a sentirmi meglio. Questa vittoria è importante per la squadra perché è un po’ che siamo in difficoltà, quindi tornare a vincere è fondamentale. Ora dobbiamo continuare, sperando di ottenere buoni risultati nella seconda parte dell’anno”.

Il 78 successo della carriera del corridore scandinavo arriva al termine di una tappa non semplicissima, nella quale ha dovuto stringere i denti per resistere al forcing degli avversari, in particolare della Deceuninck-QuickStep, che ha aumentato l’andatura nell’ultima difficoltà di giornata. “Ho davvero stretto i denti in coda al gruppo – ammette – Soffrivo per restare attaccato alle ultime ruote, poi sono riuscito a rimontare in vista dell’ultimo chilometro. Fortunatamente, ne avevo ancora nelle gambe per fare la volata”.

Ora leader della corsa, l’ex enfant prodige sa bene che non potrà conservare a lungo la Maglia Gialla visto il percorso. Oggi sarà subito un test impegnativo, ma vista la discreta condizione proverà a tenerla. “È la prima volta che indosso questa maglia al Delfinato – conclude – Spero di riuscire a tenerla almeno per un giorno. Mi piacerebbe farlo per più tempo, ma temo che sarà troppo dura per me”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.