© Sirotti

Dwars Door Vlaanderen 2020, i dubbi degli organizzatori: “Non è ancora certo che correremo quest’anno”

Gli organizzatori nutrono ancora dei dubbi sul fatto che la Dwars Door Vlaanderen 2020 si possa disputare. Nonostante la classica belga sia stata riprogrammata nel nuovo calendario WorldTour il 14 ottobre, in mezzo tra Gent-Wevelgem e Giro delle Fiandre, ci sono ancora forti perplessità da parte degli organizzatori. Si attendono ulteriori novità da parte del governo belga per fare in modo che l’organizzazione possa confermare la corsa giunta alla 75ª edizione che si snoderà lungo i 180,4 chilometri previsti da Roeselare a Waregem.

“Abbiamo il nostro appuntamento e siamo grati al CEO di Flanders Classics, Tomas Van Den Spiegel – ha spiegato Carlo Lambrecht a Het Laatste Nieuws – Ma abbiamo ancora molti dubbi sulla direzione che prenderà questa crisi dovuta al coronavirus. Sarà permesso viaggiare? Ci sarà il pubblico? E se sì, quante persone? E cosa faremo con il distanziamento sociale? Dubito anche che potremo passare in tutte le città e tutti i comuni nella situazione attuale. Siamo alla nostra 75ª edizione e vogliamo che sia speciale. Ma come stanno le cose ora, non ce la sentiamo. Ci diamo ancora del tempo, aspettiamo fino a metà giugno. Deve essere chiaro quello che sarà possibile fare da parte del governo. Se potremo organizzare una competizione di questo livello oppure, in caso contrario, saremo costretti a gettare la spugna”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.