© Sirotti

Astana, giornata da protagonista alla Milano – Torino per lo stagista Lauk, e arrivano i complimenti di Aru

Lo stagista in forza all’Astana Karl Patrick Lauk si ricorderà a lungo della sua esperienza alla Milano -Torino 2017. Il ventenne, alla quarta esperienza nel professionismo dopo  l’Artic Race of Norway, il Giro dell’Emilia e la Tre Valli Varesine, è stato uno dei quattro protagonisti della fuga odierna. L’estone ha macinato all’incirca 160 chilometri al comando della corsa ed è stato ripreso solamente una volta approcciata la prima ascesa a Superga.
Già vincitore quest’anno della prima tappa (frazione di ben 211 km) e della classifica generale del Tour of Estonia, gara a tappe di categoria 2.1 corsa nel mese di maggio, l’atleta baltico si è reso ancora protagonista in una gara élite, dimostrando quantomeno grande tenacia e dei mezzi sufficienti per far bene nel mondo dei professionisti.

A fine gara sono arrivati anche i complimenti del capitano Fabio Aru. “Siamo stati in fuga tutto il giorno con Lauk – afferma – È un giovane che va davvero molto forte. Ha solo 20 anni, mi fa sentire vecchio”.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *